Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.IoT Library

EY Capri, la digital transformation diventa protagonista

Appuntamento dal 4 ottobre per EY Capri, evento dedicato all'analisi degli impatti della digital transformation nei più diversi ambiti applicativi

Appuntamento a Capri, dal 4 al 6 ottobre prossimi per EY Capri Digital Summit, una vera e propria full immersion dedicata ai temi dell’innovazione per il mondo del business e della digital transformation.

I lavori si aprono nel pomeriggio del giorno 4 ottobre, con la presentazione della ricerca AGI-Censis, “Rapporto sulla cultura dell’innovazione degli italiani” alla presenza del Direttore di AGI, Riccardo Luna, e del Segretario Generale del Censis Giorgio De Rita.
I lavori proseguono poi con interventi del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Marianna Madia, di Domenico De Masi, Professore emerito di Sociologia del lavoro, Università “La Sapienza” di Roma e ancora Enrico Bertolino.

Ma è con la mattina del 5 ottobre che i lavori entreranno nel vivo.
Dopo l’intervento introduttivo di Donato Iacovone, CEO Italia e Managing Partner Italia, Spagna e Portogallo di EY, saliranno sul palco Fabio Gasperini, Italy Financial Services Advisory Leader di EY e Giuliano Noci, Prorettore del Polo territoriale cinese del Politecnico di Milano per introdurre il primo panel dal titolo “Digitale, Le nuove frontiere dell’ecosistema”, per poi lasciare spazio agli interventi di Arnaud de Puyfontaine, Presidente Esecutivo, Telecom Italia, Jeffrey Hedberg, CEO, Wind Tre, e Naguib Sawiris, Presidente, Orascom TMT Investments.

Martech, Mobilità e Smart City al centro dei primi panel di EY Capri

È il momento di entrare nel vivo, con una serie di panel dedicati ciascuno alle keywords che oggi “fanno” il mercato.
Si parte con Martech, vale a dire le tecnologie per il marketing, uno dei comparti che ha capitalizzato importanti investimenti negli ultimi dodici mesi.
Il tema viene affrontato in una tavola rotonda moderata da Luca De Biase, Direttore di Nova 24,  e alla quale prendono parte Alessandro Araimo, EVP General Manager di Discovery Italia, Massimo Beduschi, Presidente e CEO di GroupM Italy,  Giovanni Ciarlariello, Executive Vice President Operations & Business di Sky, Rodrigo Cipriani Foresio, Managing Director per il Sud Europa di Alibaba Group,  Luca Colombo, Country Manager di Facebook Italy e che prevede anche un intervento di Silvia Candiani, da poco chiamata a ricoprire il ruolo di CEO in Microsoft Italia.

 

Di Mobilità, e in particolare delle evoluzioni che stanno toccando il settore dell’automotive, parleranno Gion Baker, amministratore delegato di Vodafone Automotive, e Pietro Innocenti, direttore di Porsche Italia, accompagnati da Gianni Martino, Managing Director Italy & Country Manager Europe South di Car2GoBarbara Covili, General Manager, MyTaxi Italia, e Antonio Samaritani, Direttore, Agenzia per l’Italia Digitale.
Sul tavolo di discussione sia i temi della nuova mobilità, sia il nuovo ruolo delle case automobilistiche, sia ancora i nuovi servizi.
I discussant sono moderati da Paolo Lobetti Bodoni, Mediterranean Automotive and Transportation Leader, EY.

Dalla nuova mobilità alle smart city il passo è breve.
In occasione di EY Capri il tema verrà affrontato da due prospettive diverse: la prima con una logica di analisi degli ecosistemi digitali integrati per i servizi al cittadino, la seconda dal punto di vista delle infrastrutture.

Francesca Bria, Chief Technology and Innovation Officer, Città di Barcellona, porterà al sua esperienza, per poi aprire al confronto tra Maria Ludovica Agrò, Direttore Generale dell’Agenzia per la coesione territoriale, Massimiliano Bianco, CEO di Iren, Valerio Camerano, CEO di A2A e Ludovica Carla Ferrari, Assessore Attività Produttive, Turismo e Smart City del Comune di Modena. Dal panel dei relatori si vede come il tema dell’integrazione dei servizi delle utility in tutto l’ecosistema cittadino sia prioritario per le città che perseguono obiettivi di efficacia, efficienza e sicurezza.
Il tema infrastrutturale sarà invece affrontato con Stefano Venier, CEO di Gruppo Hera, Franco Bassanini Presidente del Consiglio di Amministrazione, Open Fiber, Mauro Bonaretti, Capo di Gabinetto del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Dècina, Presidente di Infratel, Stefano Donnarumma, CEO di Acea, Piercarlo Giannattasio, CEO CommsCon e Director DAS-Small Cells Business Unit Cellnex Europe.
Anche in questi casi, la moderazione è affidata a esperti e consulenti di EY.

Pagamenti digitali, Turismo e Industria 4.0 chiudono la prima giornata

Nella società dell’informazione, anche i pagamenti sono strumento per raccogliere dati e offrire nuovi servizi personalizzati ai clienti.
Per questo il terzo tema sul tavolo è quello dei pagamenti digitali: innovazioni, nuovi regolamenti, nuovi servizi. Ne parlano  Carlo Bagnasco, CEO di Eviva, Pasquale Ferro, Capo Servizio Tesoreria dello Stato di Banca d’Italia,  Emilio Petrone, CEO di Sisal, Maurizio Pimpinella, Presidente dell’Associazione Prestatori Servizi di Pagamento, con la moderazione di Filippo Mastropietro, Partner Financial Services Advisory di EY.

Prossimo al tema della smart city è anche il tema del Turismo, settore che approda nei panel di discussione di EY Capri forte dei trend positivi dell’anno in corso e di una diversa attenzione al cosiddetto turismo urbano.

Ne parlano, con la moderazione di Valeria Sandei, CEO di Almawave, Dorina Bianchi, Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Elena David, CEO di Valtur, Marco Ferraris, Country Enterprise Leader Italia di Adobe, Andrea Lecce, Responsabile Direzione Marketing, Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, Cristiano Musillo, Consigliere Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Esteri.

Il penultimo tavolo di discussione della prima giornata è dedicato al tema Industria 4.0 e alla rivoluzione che sta interessando il manufacturing e si intitola: Fabbrica, la qualità dell’efficienza.
L’apertura è a cura di Alberto Baban, Presidente di Piccola Industria di Confindustria, mentre i discussant sono Alberto Bombassei, Presidente e fondatore di Brembo, Gerhard Dambach, CEO di Robert Bosch, Claudio Marani, Direttore Generale di SACMI e Paolo Scudieri, Presidente di Adler Pelzer Group, ai quali si aggiunge poi Luisa Arienti, Ceo di SAP Italia.

I lavori della prima giornata si chiudono con un keynote di Luciano Floridi, Professor of Philosophy and Ethics of Information, Oxford University, che apre alla discussione sul tema delle Risorse Umane e sul futuro delle competenze.
Tema caldo, visto che lo stesso ministro Carlo Calenda le ha messe al centro del nuovo Piano Nazionale Impresa 4.0.
Sotto la moderazione di Donato Ferri, Mediterranean People Advisory Services Leader di EY, sul palco sono presenti Gianfilippo Mancini, CEO di Sorgenia, Pasquale Natella, CEO di EXS executive selection, Angelo Rughetti, Sottosegretario per il Governo al Ministero della Semplificazione e Pubblica Amministrazione,  il Prefetto Roberto Sgalla, Direttore Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali, Polizia di Stato.
Anche questo tema viene approfondito con un secondo panel, dedicato più direttamente alle politiche del lavoro, con la presenza di Marco Bentivogli, Segretario Generale di FIM-CISL, Giovanni Bocchieri, Direttore Generale Istruzione, Formazione e Lavoro in Regione Lombardia, Enza Bruno Bossio, Intergruppo Parlamentare per l’Innovazione Tecnologica, Michele Campione, HR Director EMEA Industrial Operations di Electrolux e Marco Gay, Vice Presidente Esecutivo di Digital Magics.

Sul palco anche il ministro dell’Economia e delle Finanze Padoan

La giornata di venerdì si apre, dopo la prolusione di Donato Iacovone, con due interventi di Pier Carlo Padoan, Ministro dell’Economia e delle Finanze,  di Antonio Marcegaglia, Presidente e CEO dell’omonimo Gruppo.

I lavori proseguono poi con la formula della giornata precedente.
Una tavola rotonda è dedicata al tema dalla Open Innovation, delle sue opportunità e dei rischi di una cattiva execution. Sul tavolo vengono infatti portati sia casi di successo, sia casi critici, proprio per individuare anche gli elementi di problematicità di un approccio all’innovazione. Ne parlano Domenico Arcuri, Ceo di Invitalia, Eugenio Aringhieri, Ceo di Dompé, Paolo Boccardelli, direttore della Luiss Business School, Lucia Chierchia, Open Innovation Director di ElectroluxFabrizio Gea, Coordinatore Nazionale Digital Innovation Hub di Confindustria, Maximo Ibarra, Coordinatore Master in Management and Technology dell’niversità LUISS, Nicoletta Luppi, Presidente e CEO di MSD Italia, Carlo Masseroli, General Manager Project Milanosesto, Bizzi & Partners Development, Giovanni Ronca, Co-Head Italy di Unicredit. Il dibattito si chiude con un intervento di Alessio Rossi, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria.

Non poteva mancare la Blockchain, tra i temi di discussione, con un focus specifico su trasparenza, sicurezza e standard. Insieme a Giuseppe Perrone, Blockchain Hub Mediterranean Leader di EY, intervengono Nicola Losito, CEO di InTeSA (an IBM Company) e Director of IBM Digital Business Group Italy.

Infine, ultimo tema sul tavolo è quello del Venture Capital, affrontato dal punto di vista delle aziende grandi. Intervengono in merito Fabio Gallia, CEO e Direttore Generale di Cassa Depositi e Prestiti, con un keynote speech, Michele Barbera, CEO di Spaziodati, Nicola Drago, CEO di De Agostini Publishing, Anna Gervasoni, Direttore Generale di AIFI, Federico Leproux, CEO di TeamSystem, Marco Nespolo, CEO di Cerved, Pietro Sella, CEO del Gruppo Banca Sella, Stefano Soliano, Direttore Generale di ComoNExT.

 

Invito alla lettura

Gli altri servizi di Internet4Things dedicati a EY Capri e all’innovazione digitale

EY Digital Summit 2017 a Capri, trasformazione digitale nella PA in primo piano

EY: ambiti applicativi e roadmap per l’industria 4.0 in Italia

EY Capri, la digital transformation diventa protagonista

 

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016