Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Smart Mobility

Da Targa Telematics, uno strumento per ridurre gli sprechi del Fleet Management

Servendosi di device IoT e della Mobility Digital Platform di Targa Telematics, lo strumento permette anche di individuare e monitorare le azioni di sensibilizzazione sugli sprechi, con un positivo impatto non solo sull'efficienza della flotta, ma anche sul consumo di carburante

Individuare e ridurre gli sprechi nella gestione flotte aziendali nel rispetto della privacy. E’ questo lo scopo della nuova soluzione di Targa Telematics, azienda IT che offre soluzioni tecnologiche di telematica, smart mobility e piattaforme IoT digitali basate su Artificial Intelligence, Machine Learning e Big Data.

Attraverso la telematica, Targa Lite permette alle aziende e in particolare ai fleet manager di evidenziare i costi solitamente non contabilizzati legati all’utilizzo della flotta, di gestire in modo efficiente i rifornimenti di carburante e di ottimizzare i costi legati alla manutenzione della flotta stessa. Il tutto senza bisogno di geolocalizzazione e quindi nel rispetto della privacy dei singoli driver.

Alberto Falcione, VP Sales di Targa Telematics sottolinea che l’obiettivo è fornire all’operatività quotidiana del fleet manager “Uno strumento che consenta anche la diffusione e la promozione all’interno dell’azienda di una cultura sensibile al risparmio che porti benefici non solo all’azienda, in termini di riduzioni dei costi, ma anche al dipendente e alla collettività, in termini di riduzione degli sprechi e dell’utilizzo di carburante“.

Targa Lite è una soluzione adatta a flotte corporate di qualsiasi dimensione. Tra i primi ad adottarla in Italia DPV, azienda italiana specializzata nelle soluzioni di go-to-market a sostegno delle strategie di retail marketing, che ha installato Targa Lite su oltre 300 veicoli.

IoT device e Mobility Digital Platform per il monitoraggio delle flotte

Dal punto di vista tecnologico, Targa Lite si avvale di dispositivi Internet of Things installati sui mezzi della flotta e della Mobility Digital Platform, la piattaforma digitale di Targa Telematics che utilizza intelligenza artificiale e machine learning basato su analisi dei big data, integrando le informazioni raccolte dalla flotta del cliente con il know-how acquisito negli anni dall’azienda.

Le informazioni richieste dalla piattaforma riguardano il calendario lavorativo, la carta carburante (che il sistema può importare in automatico) e la soglia di tolleranza che ogni fleet manager fissa rispetto all’utilizzo del carburante. Una volta inseriti questi dati, il gestore flotte può impostare i suoi obiettivi di saving e monitorarne il raggiungimento. Inoltre, può decidere se applicare interventi correttivi all’intera flotta, porzioni di essa o a gruppi specifici.

WHITEPAPER
La guida per scegliere il miglior antivirus gratuito per il tuo PC
Personal Computing
Privacy

 

Non solo riduzione dei costi, ma anche di sprechi e carburante

A differenza di altri prodotti in commercio, che hanno come scopo solo il monitoraggio, Targa Lite offre anche la possibilità di implementare e tracciare le azioni proattive di sensibilizzazione rispetto al tema degli sprechi.

Targa Lite si prefigge di ridurne due in particolare:

  • il primo, legato all’uso dei veicoli aziendali che permette ai fleet manager di quantificare i chilometri effettuati per scopi non lavorativi o extra professionali, in modo da poter attribuire al driver la corretta tariffa prevista dalle policy aziendali;
  • il secondo, relativo alla spesa per l’acquisto di carburante, monitorando gli extra costi sostenuti dall’azienda per i rifornimenti fatti senza prestare la dovuta attenzione al prezzo del carburante per litro.

Il vantaggio di introdurre Targa Lite nella propria flotta è evidente sin dal primo bimestre di utilizzo: è stato calcolato che grazie alla soluzione, una azienda riesce a ridurre gli sprechi fino al 20%, oltre ad avere gli strumenti per valutare concretamente il ritorno economico rispetto all’investimento.

 

 

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo