Talk

L’impegno di Cisco per la sicurezza, il digitale e la sostenibilità al Forum PA 2023

Cisco partecipa a Forum PA 2023 come main partner sottolineando in una serie di interventi il suo impegno in termini di cybersecurity e innovazione dei servizi pubblici locali per una comunità urbana smart e sostenibile

Pubblicato il 17 Mag 2023

smart city

In un’epoca in cui la digitalizzazione è in costante evoluzione, la convergenza tra Smart City e Cybersecurity è cruciale per il futuro della Pubblica Amministrazione. L’implementazione di tecnologie innovative, come l’Internet of Things (IoT) e la connettività avanzata, offre numerosi vantaggi in termini di efficienza e qualità dei servizi pubblici. Al contempo, è fondamentale attenzionare alla sicurezza informatica e alla protezione delle infrastrutture critiche e dei sistemi della PA. Temi centrali per Cisco che si impegna a prevenire cyber attack e a migliorare la sicurezza digitale italiana, come testimonia il protocollo di intesa firmato a gennaio di quest’anno con l’Agenzia per la Cybersecurity Nazionale con cui intraprenderà iniziative su temi come la formazione, la condivisione di best practice tecnologiche, la ricerca e la cooperazione e lo scambio di informazioni e metodologie di analisi in materia di cyber threat intelligence. Così Cisco prende parte a FORUM PA 2023 con vari interventi dedicati alla transizione digitale della PA.

La forza propulsiva per il futuro della Pubblica Amministrazione sono le persone: uno dei nostri impegni principali è formare a breve 200.000 nuovi professionisti ICT – spiega Gianmatteo Manghi, CEO di Cisco Italia  – Oggi possiamo creare ambienti fisici e virtuali adatti ad accogliere le esigenze e i valori dei nuovi lavoratori e a farli crescere; accompagnare le istituzioni italiane in questo percorso per noi è importante tanto quanto limpegno che riversiamo nelle sfide strategiche per il paese, che sono quelle della sicurezza, del digitale e della sostenibilità“.

Cisco promuove la resilienza della PA contro le minacce cyber

Gli attacchi informatici sferrati negli ultimi mesi contro enti pubblici e infrastrutture critiche hanno mostrato l’importanza del potenziamento delle istituzioni in termini di prevenzione, gestione e risposta alle minacce cyber. L’Italia ha sviluppato una Strategia nazionale di cybersicurezza per rendere il Paese più sicuro e resiliente entro il 2026, utilizzando le risorse del PNRR (Investimento 1.5). Per questo il talk La PA nel quadro delle strategie nazionali sulla cybersecurity in programma oggi (17 maggio) a Forum PA 2023 dalle 14:30 alle 17:30 esplora lo stato dell’arte dell’implementazione della Strategia, coinvolgendo i protagonisti del settore pubblico e privato. In particolare, si concentra sui pilastri della Strategia più importanti per la PA, come il potenziamento dei servizi cyber nazionali e l’aumento della resilienza cyber delle amministrazioni, insieme alla sensibilizzazione e alla promozione della cultura della sicurezza negli enti pubblici.

Forum PA 2023: innovare i servizi pubblici locali per sostenibilità e qualità della vita

La collaborazione tra istituzioni locali, mercato e cittadinanza è alla base delle innovazioni urbane più avanzate e rivoluzionarie. Il PNRR ha destinato 28 miliardi di euro a Comuni e Città metropolitane, oltre ai 3 miliardi del nuovo PN Metro+, per la trasformazione digitale, la transizione verde e la mobilità sostenibile. La recente riforma dei servizi pubblici locali (d.lgs. 201/2023) sarà la prova della capacità delle amministrazioni di sviluppare partenariati pubblico-privati per il futuro intelligente e sostenibile delle città. Sono questi i principali temi che verranno approfonditi oggi pomeriggio nello scenario Il futuro delle città: innovare i servizi pubblici locali per migliorare la sostenibilità e la qualità della vita delle comunità urbane, che si svolgerà dalle 14.30 alle 15.15 nell’ambito dell’Arena “Governare la complessità, tra città del futuro e nuovo ruolo dei manager pubblici”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3