Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Cloud

Settore vinicolo, il tablet accompagna il cliente tra cantine e vigneti

Le Marchesine, azienda agricola della Franciacorta con 47 ettari di vigneti e 450 mila bottiglie prodotte annue, ha implementato un sistema domotico e di videosorveglianza per controllare la conservazione dei vini e mostrare ai clienti di tutto il mondo le coltivazioni e la produzione

Le Marchesine è un’azienda vitivinicola della Franciacorta tra le principali cantine al mondo, con 47 ettari di vigneti e una produzione annua di 450 mila bottiglie, premiata nel tempo con numerosi riconoscimenti (5 Grappoli dalla guida Duemila Vini dell’AIS, Tre Bicchieri Plus della Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso, Bollicine dell’Anno, Rosa d’oro per l’eccellenza dalla guida Viniplus, Cinque Sfere Sparkle). L’azienda ha implementato Ergo, un sistema domotico realizzato e installato da Informatica Lombarda, che consente di monitorare da remoto, tramite applicazione su tablet o smartphone, l’umidità e la temperatura delle cantine, e l’ha integrato con il sistema di videosorveglianza Mobotix e con il sistema di illuminazione delle cantine.

Oltre alla possibilità di tenere sotto controllo umidità e temperatura, i parametri più importanti per la conservazione dei vini, un altro beneficio fondamentale è di immagine e di marketing. In questo settore infatti i clienti esteri hanno ancora solo la “parola” del produttore a garanzia di un prodotto pregiato come il vino, la cui bontà dipende molto dai metodi di conservazione. Per questo il sistema di monitoraggio adottato da Le Marchesine si rivela un punto di forza in occasione delle numerose fiere all’estero (spesso oltremare) a cui partecipano l’imprenditore e i responsabili dell’azienda, che possono collegarsi alle cantine, attivando anche l’impianto di illuminazione se necessario, e mostrare in tempo reale al cliente la produzione di vino con le immagini riprese dalle telecamere.

WHITEPAPER
Tracciabilità e sostenibilità: la filiera 4.0 dell’Oleificio Zucchi sceglie l’innovazione digitale
Smart agrifood
Turismo/Hospitality/Food

Un’altra parte del progetto riguarda poi la rilevazione dei dati del vigneto (umidità del terreno, irraggiamento, quantità di pioggia e sole, ventilazione, ecc.), fondamentali per definire gli interventi degli agronomi, ma anche per fornire informazioni cruciali per decisioni dell’azienda come per esempio l’acquisto dei materiali per l’imbottigliamento. Queste rilevazioni tradizionalmente finora sono sempre state condotte manualmente. Informatica Lombarda ha installato nei vigneti di Le Marchesine una stazione meteo alimentata da pannelli a energia solare, prodotta da un’azienda specializzata di Torino, e l’ha dotata di telecamere e sensori connessi, che rilevano i dati ambientali e creano un archivio storico in Cloud, consultabile in tempo reale per dare tutte le indicazioni utili ad agronomi, viticultori e decisori aziendali. Per alcuni aspetti quindi la visita diretta dei tecnici ai vigneti resta indispensabile, ma per altri ora è possibile farsi un’idea da remoto.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo