Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Cloud

Servizi Cloud su piattaforma AWS (Amazon Web Services) per Smart City e Smart Mobility

“Array of Things”, Park Smart, Veniam, DOTMap, iRideNYC, Superstorm Sandy Damage Assessment: le soluzioni legate a Cloud e IoT progettate da AWS per lo sviluppo e il potenziamento di città e servizi di trasporto intelligenti

Uno degli obiettivi futuri è quello di ripensare lo spazio in cui viviamo, uno spazio che dovrà essere in grado di adattarsi a ritmi sempre più veloci e soddisfare esigenze nuove. Le soluzioni IoT legate allo sviluppo dei fenomeni di Smart City e Smart Mobility hanno come scopo l’ottimizzazione e l’innovazione dei servizi legati alla nostra quotidianità. Una città “smart”, in grado di raccogliere ed elaborare dati per migliorare la qualità della vita dei propri abitanti, è una città collaborativa dove gli stessi cittadini, secondo Giulio Soro, Head of Solutions Architecture – RoEMEA Public Sector di Amazon Web Services, devono essere coinvolti nella raccolta «di informazioni da aggiungere a un sistema che porti benefici per la collettività». Questa è la città pensata e progettata da AWS (Amazon Web Services) sulla base di una progettualità pensata per promuovere le innovazioni IoT per lo sviluppo di nuovi servizi in grado di ottimizzare la vivibilità degli spazi urbani, potenziarne l’accessibilità e favorire la razionalizzazione degli spostamenti.

Cloud per la PA e per i trasporti

In particolare AWS mette a disposizione un insieme di servizi di Cloud Computing che aiuta gli enti pubblici statali e locali a usufruire di un’infrastruttura IT sicura, conveniente e scalabile, riducendo i costi e migliorando la propria tecnologia. La società è impegnata in alcuni importanti progetti legati ai concetti di Smart City e Smart Mobility.

“Array of Things” è il progetto destinato alla città di Chicago che prevede la raccolta di dati (attraverso dei sensori) sulla qualità dell’aria, l’intensità della luce e i livelli di rumore, calore, precipitazioni, vento e traffico: le informazioni sono trasmesse nel Cloud e rese disponibili a ricercatori, sviluppatori e imprenditori per effettuare degli studi. Grazie a funzioni di Cloud Analytics, c’è la possibilità di fare analisi anche in tempo reale.

Park Smart è una piattaforma software che indica in tempo reale la disponibilità dei parcheggi in aree monitorate all’interno della città. Le immagini vengono elaborate dal software attraverso dei sensori video: i dati sono inviati direttamente su dispositivi mobili e l’accesso sarà possibile attraverso un’applicazione.

Veniam è la soluzione che trasforma i veicoli in hotspot wi-fi, creando reti cittadine che espandono la copertura wireless e raccolgono terabyte di dati urbani. Tutti sono connessi, indipendentemente dal luogo in cui si trovano e dalla velocità di movimento. Hardware, software e Cloud Veniam operano nella più grande rete di veicoli connessi al mondo, offrendo un servizio di wi-fi gratuito a più di 350000 clienti.

Anche Transport for London (TfL), l’ente che gestisce tutte le forme di trasporto londinesi, si lega a Cloud e Open Data per offrire a i suoi cittadini un servizio più affidabile e ridurre i costi.

A New York, il DOT (Department of Transportation), all’interno del programma “Sustainable Streets”, ha creato delle applicazioni per dispositivi mobili per permettere ai cittadini di utilizzare con comodità e sicurezza il Cloud AWS: il portale DOTMap, che fornisce su una mappa una serie di dati riguardo alla pianificazione dei parcheggi su lati alterni, a progetti di ripavimentazione delle strade e a progetti di costruzione e ricostruzione; l’applicazione iRideNYC che, fornendo agli utenti dati in tempo reale, consente di rimanere aggiornati su metropolitane, autobus, piste ciclabili e percorsi pedonali; l’applicazione Superstorm Sandy Damage Assessment, progettata per valutare i danni provocati dagli uragani.

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 giugno 2017