Anna Gandolfi, Indra Italia: con l’IoT verso le Smart City

Intervista con Anna Gandolfi, Direttore Competence Center, Indra Italia: Smart City e Industry 4.0 i settori più interessanti per lo sviluppo Internet of Things nel nostro paese

Pubblicato il 22 Mag 2016

Anna Gandolfi di Indra Italia a I4T: la centralità dell'IoT per le Smart City

Anna Gandolfi di Indra Italia a I4T: la centralità dell'IoT per le Smart City

Guarda questo video su YouTube

IoT indra

Indra vanta importanti esperienze nell’ambito delle Smart City, Indra si occupa dello sviluppo della piattaforma sulla quale vengono poi realizzate le applicazioni verticali e tutte le attività di comunicazione fondamentali per il processo di integrazione dell’intero ecosistema. La piattaforma è un sistema abilitante su cui uffici locali, servizi, università e altri attori hanno costruito dei piloti verticali ad esempio su risparmio energetico e su risparmio idrico ma ovviamente possono essere, in funzione delle città e delle esigenze collegati ad altri tipi di applicazione. I progetti pilota sono poi diventati progetti esecutivi

I mercati più significativi per l’IoT in Italia?

Dal nostro punto di vista sicuramente le Smart City, lo Smart Manufacturing e l’Industry 4.0. In particolare in questi mercati risulta significativamente importante il ruolo delle piattaforme e una progettualità che fa riferimento ad analisi degli obiettivi, condivisione della conoscenza e creazione di soluzioni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2