Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Standard IEC 62443 per la sicurezza digitale degli Industrial Automation and Control Systems

Garantire la sicurezza digitale degli Industrial Automation and Control Systems è fondamentale per assicurare un adeguato livello di sicurezza funzionale degli impianti

Nell’era della digitalizzazione, dell’Industrial Internet of Things e dell’Industry 4.0, i dispositivi collegati alla rete industriale sono in continua crescita: questo aumento del networking, da un lato, rappresenta un elemento di forte impatto innovativo carico di opportunità per il business, ma dall’altro presta anche il fianco al proliferare di pericoli per la sicurezza digitale degli Industrial Automation and Control Systems. Il numero e la varietà di minacce, infatti, si sono fatti molto più ampi che in passato e vanno adeguatamente fronteggiati con strategie di protezione mirate.

Le principali cause di pericolo per la cybersicurezza

Le quattro principali cause di aggressione informatica che attualmente mettono in pericolo sicurezza digitale degli Industrial Automation and Control Systems sono gli attacchi degli script kiddies (criminali informatici che agiscono solo per gioco e divertimento), quelli messi in atto da hacker sofisticati che agiscono con l’obiettivo di guadagnare denaro, lo spionaggio industriale e le cosiddette minacce APT (Advanced Persistent Threat), ovvero attacchi supportati da una conoscenza approfondita e da una grande quantità di risorse che sfruttano vulnerabilità precedentemente sconosciute e possono avere molti obiettivi diversi come, per esempio, l’accesso a dati sensibili, l’interruzione del processo di produzione o persino la distruzione delle unità presenti in un intero impianto.

Le normative per la sicurezza digitale degli Industrial Automation and Control Systems

A fronte di uno scenario così accidentato, i legislatori dei vari Paesi hanno prodotto normative e regolamenti rivolti ad aumentare la protezione delle infrastrutture critiche e la sicurezza digitale degli Industrial Automation and Control Systems. L’obiettivo ultimo è quello di garantire la fornitura ininterrotta dei servizi per gli utenti finali. Nello specifico, la serie di standard IEC 62443 evidenzia quali debbano essere le linee guida per assicurare un adeguato livello di sicurezza funzionale degli IACS. I responsabili di impianti industriali sono dunque chiamati a rivedere le proprie policy di sicurezza per adottare una nuova cultura di protezione aziendale. Per questi motivi è fondamentale individuare un partner autorevole e preparato in materia, in grado di guidare gli operatori nel settore lungo il percorso di progettazione e strutturazione di un processo di produzione sicuro, oltre che di monitoraggio continuo della situazione di sicurezza degli impianti.

Per approfondire questa tematica, vi invitiamo a scaricare
gratuitamente il whitepaper dal titolo
“Come incrementare la sicurezza informatica delle infrastrutture critiche”,
disponibile a questo link

 

 

CATEGORIE:

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017