Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Digitalizzazione dei processi industriali: questione di rete

Per far sì che la digitalizzazione dei processi industriali possa svilupparsi con successo è fondamentale investire nell’implementazione di potenti reti di comunicazione

La digitalizzazione dei processi industriali sta aprendo prospettive completamente nuove in tutti i comparti. L’analisi intelligente di una mole sempre più ampia di dati provenienti da una moltitudine di fonti differenti, per esempio, consente di pianificare e ottimizzare i processi di produzione con strategie di forecasting, che permettono – tra l’altro – di migliorare la gestione delle risorse e di contenere i costi. Per sfruttare tutte queste potenzialità al fine di aumentare la fluidità operativa e la produttività, è fondamentale investire sull’implementazione di reti di comunicazione industriale ad alte prestazioni.

Industry 4.0 e smart manufacturing

La digitalizzazione dei processi industriali, in altre parole, è l’elemento chiave dell’Industry 4.0 che permette di mantenere i costi ridotti, offrendo nel contempo maggiori qualità, flessibilità ed efficienza. Non solo: nell’era dello smart manufacturing, i tempi di risposta possono diventare estremamente rapidi, ovvero capaci di soddisfare le richieste di clienti sempre più esigenti e di adeguarsi alle tendenze di un mercato sempre più volatile. Questi risultati, però, possono essere ottenuti solo attraverso una sofisticata comunicazione machine-to-machine e un’efficace integrazione dei dati lungo tutto l’ecosistema aziendale.

Fattori abilitanti e requisiti per la digitalizzazione dei processi industriali

Le reti di comunicazione 4.0 sono il fattore abilitante della digitalizzazione dei processi industriali: rappresentano infatti l’elemento necessario per supportare sia lo scambio affidabile e continuo di informazioni in tempo reale lungo l’intera catena del valore e sia lo scambio verticale di dati tra vari livelli aziendali. Per risultare efficaci, le reti di comunicazione industriale devono soddisfare requisiti specifici di disponibilità, robustezza, flessibilità e sicurezza. In quest’ottica, la loro progettazione, pianificazione e implementazione nell’ambiente industriale – nonché la connessione con l’IT aziendale – richiedono un elevato grado di conoscenza da parte di esperti nelle aree corrispondenti. La scelta deve quindi tassativamente ricadere su un partner affidabile in grado di dimostrare una adeguata esperienza e una approfondita conoscenza delle dinamiche di implementazione di soluzioni di rete.

Per approfondire questa tematica, vi invitiamo a scaricare
gratuitamente il whitepaper dal titolo
“Reti di comunicazione industriale: come vincere le sfide della digitalizzazione”, disponibile a questo link

 

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017