Per Gruppo Celli la drinking experience è connessa e sostenibile | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Cloud

Per Gruppo Celli la drinking experience è connessa e sostenibile

La startup milanese Cocktail Machine sigla un accordo industriale con il big della spillatura di bevande Gruppo Celli per la preparazione e l'erogazione digitale di cocktail alcolici e analcolici

Gruppo Celli, uno dei big attivi nella progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi di spillatura di bevande, adotta da diversi anni tecnologie digitali, e lavora con tutti i leader mondiali dell’industria del beverage. La mission è chiara: garantire ai consumatori finali la migliore drinking experience e ai produttori una brand experience di grande effetto, il tutto utilizzando tecnologie moderne che oltre a garantire la massima qualità della “bevuta” rispettano il tema sempre più sentito della sostenibilità ambientale. Oggi l’accordo con la startup milanese Cocktail Machine è finalizzato allo sviluppo e alla commercializzazione degli innovativi sistemi digitali connessi per la preparazione e l’erogazione di cocktail, sia alcolici che analcolici. GiG è una soluzione su misura per Bar, Hotel e Ristoranti che fornisce un’offerta standardizzata di cocktail alcolici e analcolici di alta qualità evitando gli sprechi.

Accordo strategico Gruppo Celli e Cocktail Machine

Come spiega Mauro Gallavotti, Amministratore Delegato del Gruppo Celli “Nell’ultimo decennio il Gruppo Celli si è affermato come l’azienda più innovativa del settore – attualmente conta su sei stabilimenti in Italia e nel Regno Unito ed è presente in più di 100 paesi nel mondo – “con l’obiettivo di sviluppare sistemi di erogazione che, in alternativa alla bottiglia, forniscano una modalità più sostenibile di consumare qualsiasi tipo di bevanda. Per questo motivo siamo molto interessati a collaborare con una realtà creativa e dinamica come Cocktail Machine, che ci permette di entrare in un segmento di mercato nuovo, ad oggi non presidiato da sistemi di erogazione”.

Cocktail Machine, il modo intelligente di creare i cocktail

Un’interfaccia semplice e intuitiva con passaggi guidati e chiari consente, senza nessun training necessario o personale aggiuntivo, di creare e modificare le ricette, scegliere gli ingredienti, poi dosati al millimetro, ed erogare la bevanda con un altissimo standard qualitativo. I PrimeMix, una linea di prodotti premiscelati analcolici sviluppati ad hoc nel 2017, utilizzano solo ingredienti naturali e consentono l’erogazione di un ricettario di più di 80 cocktail diversi. Il sistema IoT basato sul Cloud è un gestionale di facile lettura che abilita un efficace controllo da remoto, permette di caricare le ricette, gestire costi e prezzi di vendita a scopi commerciali, e controllare i dati sul funzionamento della macchina per la manutenzione predittiva. Il dosatore automatico, che funziona tramite un’app con tutte le ricette pronte per essere erogate, e la fornitura di Premix sviluppati ad hoc con esperti del settore eliminano sprechi, sovraddosaggi e omaggi consentendo di risparmiare sui costi.

WHITEPAPER
Data Strategy: quali sono le 3 fasi principali del processo di relazione con il cliente?
Business Analytics
Business Intelligence

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo