Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Cloud

A MWC 2019 SAP presenta SAP Leonardo IoT e l'interoperabilità con Azure

SAP Leonardo IoT consente ai clienti di integrare IoT direttamente in soluzioni line-of-business, estendere le applicazioni aziendali esistenti con la tecnologia IoT e aprire lo sviluppo di nuovi modelli di business abilitati a IoT

In occasione di Mobile World Congress, in corso in questi giorni a Barcellona, SAP  ha presentato SAP Leonardo Internet of Things (IoT), la piattaforma dedicata a supportare la trasformazione digitale per l’Industrial IoT e l’Industria 4.0.
Sempre in ambito IoT, SAP ha annunciato l’interoperabilità cloud-to-cloud della piattaforma SAP Leonardo IoT con Microsoft Azure IoT Hub, per fornire ai clienti la possibilità di scegliere il modello di connessione e gestione dei dispositivi.

I dati IoT nei processi di business per un valore e un vantaggio competitivo più forte

SAP Leonardo IoT offre un set completo di servizi aziendali e modelli di sviluppo che consentono a clienti e partner di ottimizzare la produttività, ridefinire le customer experience e far crescere le revenue. Tre sono i potenziali modelli di innovazione per i clienti in base agli specifici bisogni di business:

  • IoT incorporato: combinazione di dati IoT nelle line-of-business (LoB) per avviare applicazioni con funzionalità IoT integrate e accelerare l’adozione per innovare in tempi rapidi. Questo significa aggiungere intelligenza ai processi aziendali esistenti. In futuro, SAP intende integrare IoT in tutto il suo ampio portafoglio di soluzioni, da SAP S / 4HANA e SAP C / 4HANA a SAP SuccessFactors e SAP Ariba;
  • Estendere l’IoT: estensione di applicazioni SAP IoT già esistenti con ulteriori funzionalità centrate sull’IoT per generare un valore di business migliore;
  • Open Innovation: sviluppo di nuove soluzioni intelligenti e modelli di business usando l’intelligence basata sui dati e un contesto operativo derivato dalle macchine, dai prodotti, dalla supply chain, dai consumatori e partner per creare offerte uniche e differenzianti, mantenendo al contempo i processi core stabili.

Interoperabilità di SAP Leonardo IoT e Microsoft Azure IoT Hub

Per quanto riguarda invece la collaborazione annunciata con Microsoft, si tratta di garantire ai clienti la possibilità di utilizzare Microsoft Azure IoT Hub come base per la connettività e la gestione dei dispositivi per i dati IoT di telemetria, che sono poi trasmessi a SAP Leonardo IoT dove vengono combinati in modo intelligente con i dati delle applicazioni aziendali SAP per generare nuovi modelli di business per IoT industriale e Industria 4.0.

La collaborazione tra SAP e Microsoft si estende anche all’Edge.
La soluzione SAP Leonardo IoT Edge offre infatti ai clienti l’opzione di estendere il supporto per i loro processi di business a livello locale on top al runtime di Microsoft Azure IoT Edge. I moduli Essential Business Function (EBF) basati su SAP Leonardo IoT Edge sono pianificati anche per essere eseguiti in contenitori su Microsoft Azure IoT Edge, riducendo la dipendenza dei clienti dalla latenza, dalla larghezza della banda e dalla connettività.

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>