Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
CANALI arrow_drop_down
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Filipelli, Microsoft: gli sviluppatori al centro dello sviluppo IoT

Roberto Filipelli, Sales and Business Development Director e Head of IoT Strategy di Microsoft Italia sottolinea l'importanza e il valore aggiunto di un ecosistema di partner, ISV e sviluppatori, per disporre di tutte le competenze necessarie a gestire lo sviluppo d progetti IoT

Un ecosistema di partner, di ISV e di sviluppatori per gestire le straordinarie potenzialità del mercato IoTRoberto Filipelli, Sales and Business Development Director e Head of IoT Strategy di Microsoft Italia parte dal presupposto che l'unione fa la forza e che nessuno, nell'IoT, è in grado di fare tutto da solo.

Filipelli preferisce parlare di Intelligence of Things vale a dire un concetto più ampio e potenzialmente più ricco rispetto all'IoT dove gli sviluppatori possono nuovi spazi di sviluppo e di crescita in ambiti come ad esempio quello del software applicato alla gestione dell'hardware, o del firmware, che un tempo non facevano parte del tradizionale terreno di sviluppo del business delle softwarehouse.

Microsoft Industry 4.0

La strategia IoT di Microsoft è totalmente orientata ai partner e si rivolge a tutti gli sviluppatori e non solo a quelli tradizionali di Microsoft che con la Cloud di Azure e con le soluzioni per lo sviluppo IoT basate sula piattaforma Cloud hanno la possibilità di ottimizzare i tempi di sviluppo e di testing e di disporre di case history e di best practice per entrare più facilmente e più velocemente in nuovi mercati.

Leggi l'articolo dedicato alla ricerca dell'Osservatorio IoT della School of Management del Politecnico di Milano: Arriva a due miliardi di Euro il mercato IoT in Italia con una crescita del 30%.

Resta aggiornato sull'universo IoT! Iscriviti alla nostra newsletter!

email

BRAND:

Industry 4.0
Le regole, le specifiche e le linee guida per il mondo dell'IoT industriale e del Machine2Machine in particolare
16 maggio 2016
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy