Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

Danieli, il controllo di qualità dei fornitori va su Mobile

La multinazionale, che produce impianti siderurgici, ha sviluppato un'App per Tablet per gli ispettori che verificano l'avanzamento delle forniture. «Molti i benefici: velocità d’esecuzione, disponibilità di rapporti standard con contenuti digitali, tempestività d’inserimento delle informazioni. I Project Manager ora hanno immediata visibilità sulle commesse», spiega l'IT Demand Manager Auri Mason

Auri Mason, IT Demand Manager di DanieliIl Mobile sta entrando nei processi di moltissimi settori trasformandone le attività in termini di semplificazione, velocità e possibilità di fare nuove cose. Una situazione che vale anche per i comparti industriali più tradizionali, come la meccanica: lo dimostra il progetto di Danieli, la multinazionale (11mila dipendenti) con sede a Buttrio presso Udine che produce impianti siderurgici, per il supporto dell’attività di controllo della qualità dei fornitori tramite un’App per Tablet.

L’App si chiama Mobile Expediting e gira su Android (scelta dettata dai requisiti di velocità e modalità offline del progetto) e che supporta gli ispettori nei sopralluoghi presso i fornitori per verificare lo stato di avanzamento delle forniture e redigere i relativi report. «L’approccio punta innanzitutto sull’usabilità del device Mobile», spiega Auri Mason, IT Demand Manager di Danieli.

Il progetto è stato caratterizzato fin dall’ideazione dall’impegno congiunto della Direzione IT e del Business. «Proprio questo “doppio commitment” – prosegue Mason – ha garantito una visione completa sui processi, supportata dalle necessarie competenze tecnologiche. Numerosi sono stati i benefici registrati, tra cui la velocità nell’esecuzione delle attività a basso valore aggiunto, la disponibilità di rapporti standard arricchiti da contenuti digitali e la tempestività dell’inserimento di tutte le informazioni a sistema. 

In precedenza gli ispettori organizzavano la settimana secondo uno scheduling di visite presso i fornitori: gestivano il sopralluogo con disegni cartacei e macchina fotografica, e riservavano il venerdì come giornata di Data Entry della documentazione raccolta. Oggi, grazie a Mobile Expediting, gli ispettori possono dare immediata visibilità ai Project Manager della commessa sullo status delle macchine.

La App è dotata di diverse funzionalità: tra l’altro permette di svolgere le attività di ispezione in remoto e poi di sincronizzare i dati quando ritorna la copertura della linea; permette di vedere le righe d’ordine associate al medesimo fornitore assegnate da qualsiasi società del Gruppo Danieli, che ha filiali operative in tutto il mondo, evitando ridondanze; garantisce maggiore semplicità nella compilazione dei dati di ispezione grazie alla disponibilità di template precostituiti; permette l’accesso a disegni tecnici senza doverli trasportare fisicamente.

Gli ispettori possono accedere all’archivio online dei database di disegni di Danieli con il proprio account aziendale. La sicurezza nel download è garantita grazie al tracciamento di chi li ha salvati e, una volta caricati i disegni nel database, questi vengono cancellati dalla memoria locale (criptata) del dispositivo, in modo da salvaguardarli in caso di perdita o furto del device. 

La strategia futura di Danieli prevede il cambiamento del sistema ERP: come spiega Auri Mason, è stata già effettuata una software selection e si è deciso di optare per un sistema ERP con funzionalità Mobile già implementate, evitando in futuro di avere applicazioni customizzate. L’obiettivo è avere cioè un ERP con un parco di Mobile App integrato, in modo da rendere la user experience dell’utente ancora più semplice.

 

L’adozione delle tecnologie Mobile a supporto dei processi di Business (Mobile Enterprise) è un’opportunità per aumentare l’efficacia e l’efficienza di tutte le organizzazioni – Grandi e PMI. Sono molteplici i processi che possono essere trasformati (anche radicalmente) in ottica “Mobile”: dalla gestione del magazzino alle Operations, dal supporto alle vendite alle attività del personale sul campo. L’Osservatorio Mobile Enterprise della School of Management del Politecnico di Milano ha pubblicato, in occasione del Convegno di presentazione dei risultati dell’ultima Ricerca tenutosi lo scorso 6 ottobre, alcune case history italiane di successo, tra cui questa di Danieli.

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo