Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Smart Manufacturing

Zebra Aurora, il software che porta la machine vision alla portata di tutti

Zebra Aurora rende accessibile la lettura da scanner industriali fissi e l’ispezione con visione artificiale anche ai meno esperti con una piattaforma unificata e semplice da usare che elimina la necessità di strumenti diversi e riduce i tempi di formazione e implementazione

Solo l’anno scorso, Zebra Technologies ha presentato la sua nuova suite di telecamere intelligenti di machine vision (MV) e di scanner industriali fissi (FIS) supportata da Zebra Aurora™, piattaforma software in grado di facilitare la configurazione e la messa a punto di soluzioni di tracciamento e di controllo qualità.

Zebra Aurora è stata progettata da zero per essere facile da configurare, implementare e gestire e per ridurre il numero di clic e passaggi necessari agli operatori per implementare soluzioni di automazione industriale che in questo modo, richiedono meno formazione e offrono un livello impareggiabile di semplicità di gestione.

Questa filosofia è stato sviluppata grazie ad anni di ricerche di mercato e di collaborazione con molti dei principali utenti e integratori di sistemi ed è il cuore di molte funzionalità esclusive che la società porta sul mercato.

Interfaccia efficiente e navigazione intuitiva

Già nei primi minuti di utilizzo, gli utenti possono sperimentare modalità nuove e intuitive di lavorare con le immagini catturate. Non da ultimo, le barre di scorrimento sono state eliminate e l’interfaccia offre agli operatori un’esperienza immersiva, più simile a quella di un editor fotografico rispetto a quella offerta dai software tradizionali di machine vision.

WHITEPAPER
Customer Data Platform: trasforma i dati dei comportamenti dei tuoi clienti in azioni di marketing
Big Data
CRM

Oltre a progettare il software con un’interfaccia e un set di funzionalità efficienti e moderne, Zebra ha anche pensato di rendere il processo di navigazione intuitivo per gli utenti specializzati in applicazioni di ispezione machine vision e scansione di codici a barre, nonché per quelli meno esperti.

Per fare questo, il team machine vision di Zebra ha suddiviso il processo di sviluppo e configurazione del software come segue:

●        Capture: configurazione di esposizione, illuminazione e scatto

●        Build: aggiunta e configurazione di funzionalità MV/FIS

●        Connect: raccolta di dati dalle telecamere MV/FIS e trasferimento al sistema host

Le funzionalità esclusive di Zebra Aurora

Con Capture, un utente può scattare fino a 16 immagini in un unico passaggio per garantire che ogni ispezione o lettura di un codice a barre abbia un’illuminazione perfetta. Grazie alla funzionalità ImagePerfect+, l’operatore è in grado di regolare le impostazioni rapidamente, collegare lo strumento per l’analisi alla banca dati creata con ImagePerfect+ e ricevere una risposta positiva o negativa attraverso una singola cattura dell’immagine. Eliminando la necessità di molteplici cambi nel lavoro o nel tracciamento, ImagePerfect+ permette di ridurre il tempo della messa in servizio.

Uno degli strumenti più apprezzati in Zebra Aurora è la funzionalità QuickDraw che consente agli utenti di aggiungere strumenti di visione in un solo passaggio, direttamente sull’immagine analizzata in quel momento. Questa funzione da sola può eliminare cinque clic e trascinamenti quando si aggiunge uno strumento a una soluzione. Potrà sembrare poco, ma quando le soluzioni diventano più sofisticate, risparmiare tempo può davvero fare la differenza.

Anche Golden Image Compare è una funzionalità innovativa e degna di nota, in quanto permette di mantenere il sistema funzionante nel caso in cui dovessero sorgere problemi con le telecamere o il relativo setup. Questa funzionalità permette all’utente di catturare un’immagine al momento della configurazione e salvarla per sempre. In caso di malfunzionamento del sistema, l’utente può cliccare su Golden Image Compare e ottenere una visualizzazione dell’immagine originale – o Golden Image – e confrontarla con quella nuova. Se la fotocamera è stata urtata, o se le luci non sono più funzionanti, o se ancora, le impostazioni chiave sono state cambiate, la funzionalità Golden Image Compare aiuterà gli utenti ad identificare tempestivamente il problema e a ripristinare immediatamente il sistema.

La vera potenza risiede nelle prestazioni

Oggi Zebra Aurora è già in grado di offrire soluzioni efficaci per la lettura dei codici a barre e di machine vision, ma in futuro diventerà ancora più potente. Grazie all’acquisizione di Adaptive Vision (ora Aurora Vision) e Matrox Imaging, aziende specializzate in sistemi di machine vision, Zebra è in grado di semplificare la maggior parte delle applicazioni di automazione industriale.

L’ultima versione di Zebra Aurora include uno strumento OCR (Optical Character Recognition) basato sul deep learning molto semplice da utilizzare: basta che gli operatori evidenzino l’area di lettura e il software è in grado di leggere il resto senza dover analizzare tutti i caratteri. Inoltre, Zebra ha integrato un nuovo strumento di lettura dei codici a barre che offre agli utenti un algoritmo aggiuntivo per leggere persino i codici 2D più difficili.

Zebra paragona la sua ampia offerta di software a una cassetta degli attrezzi: “nessuno si affida a un solo cacciavite per completare un complesso lavoro di costruzione, quindi perché scegliere un solo strumento di machine vision?” In futuro, con l’acquisizione della famiglia di prodotti Matrox al portafoglio, Zebra potrà continuare ad integrare ai propri sforzi di sviluppo i nuovi strumenti best-of-breed. L’obiettivo è quello di offrire agli utenti le soluzioni migliori e più appropriate per soddisfare le loro esigenze applicative aziendali.

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo