Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Sicurezza IOT

Per la protezione dei lavoratori in quota, scende in campo WorkAir: il vestito intelligente di D-Air lab

I fatti accaduti in Italia negli ultimi mesi hanno riaperto un tragico capitolo sull’importanza della sicurezza sul lavoro. D-Air lab, che da tempo segue gli approfondimenti e le statistiche pubblicate da INAIL e dai suoi omologhi europei, risponde a un trend in continua crescita con WorkAir: l'airbag per la protezione dei lavori in altezza.

Per questo motivo, la start-up innovativa fondata nel 2015 da da Lino Dainese, D-Air lab, le cui conoscenze provengono da 50 anni di esperienza ed eccellenza nel settore della protezione del corpo, ha messo in campo le competenze della sua Ricerca e Sviluppo per realizzare un prodotto che potesse dare una risposta decisa nell’ambito della sicurezza sul lavoro.

WorkAir è un innovativo gilet dotato di airbag progettato insieme ad Enel per proteggere i tecnici che operano in altezza (anche fino a 60 metri). Prodotto interamente in Italia e certificato come Dispositivo di Protezione Individuale (DPI), applica al mondo del lavoro la tecnologia del “vestito intelligente” che proviene dai sistemi sviluppati dalla Dainese per piloti e atleti nelle competizioni motociclistiche e di sci alpino. WorkAir protegge la schiena, il torace e gli organi vitali dagli impatti al suolo nelle cadute tra il metro e venti e i due metri; sopra i due metri si indossa sotto l’imbragatura e protegge contro impatti da pendolamento.

Dopo più di 2.500 ore di validazione sul campo e il superamento di 286 singoli test per ottenere la certificazione, il gilet è ora in commercio, e attualmente testato sia da grandi gruppi come Enel, Terna e Telecom per lavori ad altezze rilevanti, sia da aziende di dimensioni minori come Cubedile, o singoli professionisti per lavori su scala ad altezze più moderate.
Inoltre, il dispositivo trova impiego per proteggere categorie di lavoratori i cui rischi finora sono stati poco evidenziati come i giardinieri o i bibliotecari.

WorkAir by D-Air Lab

 

La tecnologia WorkAir: il gilet dotato di airbag

WorkAir si contraddistingue per l’esclusivo livello tecnologico della sua parte pneumatica, frutto del patrimonio di conoscenze che D-Air lab possiede nel campo del controllo dell’aria, asset vincente del prodotto. Grazie alla calibratura della pneumatica del dispositivo, la fase di gonfiaggio si conclude in soli 40 millisecondi, non causando alcun trauma durante l’attivazione e assicurando la massima protezione del corpo anche se indossato al di sotto dell’imbragatura. Inoltre, la struttura caratterizzata da assenza di cuciture e materiali di rivestimento innovativi consente al prodotto, quando necessario, di espandersi del 20% rispetto a quando è sgonfio, assicurando sempre ottime performance e limitando gli ingombri durante l’uso.

WHITEPAPER
Customer Data Platform: cos'è e perché apre una nuova era per i marketer
Big Data
CRM

La mente di WorkAir è il suo sofisticato algoritmo di attivazione, che analizza costantemente i dati provenienti dai sensori della piattaforma inerziale incorporata nell’elettronica per rilevare quando si verificano le condizioni d’incidente previste ed inviare il segnale di attivazione. L’algoritmo di WorkAir ha già accumulato 2.000 ore di test in impiego reale in cui ha dimostrato un comportamento affidabile.

Grande cura e attenzione è stata rivolta anche al tema dell’ergonomia e al comfort di WorkAir la cui struttura è stata studiata per ridurre al minimo il peso e per massimizzare il passaggio d’aria tra il corpo e il dispositivo. WorkAir è il vestito intelligente che con la sua concezione all’avanguardia, assicura semplicità nell’impiego e interazione intuitiva con l’utente che, grazie alla capacità di autodiagnosi del sistema, è avvisato in caso di un eventuale malfunzionamento.ù
Efficacia protettiva, comfort, libertà di movimento e facilità d’impiego sono le eccellenze che fanno di Workair l’alleato di professionisti specializzati in attività in cui si opera su scale, impalcature e tralicci.

 

 

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo