Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Mobile Wearable

Speciale Mobile Office: Windows Mobile la piattaforma per le aziende

L’Italia è certamente uno dei primi Paesi al mondo per diffusione di dispositivi mobili per comunicare, collaborare e tenersi in contatto con il proprio...
L’Italia è certamente uno dei primi Paesi al mondo
per diffusione di dispositivi mobili per comunicare, collaborare
e tenersi in contatto con il proprio mondo professionale anche
fuori dall’ufficio. In questo scenario, vediamo crescere
sempre di più i device che offrono agli utenti, oltre alle
classiche funzionalità voce e sms, anche caratteristiche di
Mobile Internet e di accesso alle applicazioni aziendali, che
spaziano da quelle di produttività individuale, come Microsoft
Mobile Office, a quelle di collaborazione, fino ai sistemi EPR e
CRM. Smartphone e PDA stanno rapidamente estendendo tutte le
funzionalità tipiche del mondo PC e laptop anche in ambienti
mobile, consentendo a tutti i dipendenti di lavorare anche
lontano dall’ufficio, con la massima semplicità,
produttività e sicurezza. Le aziende sono sempre più
interessate alle potenzialità offerte dai dispositivi mobili in
termini di aumento della produttività degli utenti in contesti
di mobility. In un recente passato abbiamo visto particolarmente
attive sul fronte della mobility quelle realtà che hanno
solitamente bisogno di fornire strumenti mobili alle proprie
forze vendita e tecniche dislocate su tutto il territorio,
permettendogli così di collegarsi da qualsiasi luogo con le
risorse necessarie allo svolgimento delle loro attività. Tra
queste possiamo citare alcune aziende che hanno realizzato
progetti sulla tecnologia Microsoft Windows Mobile: da Merck
Sharp & Dohme Italia che dotato i propri informatori
medicoscientifici di oltre 1400 PDA per collegarsi ai sistemi di
CRM aziendali fino a Trenitalia che ha equipaggiato il personale
di scorta operante sulle tratte regionali con Pocket PC Phone
Edition. Un altro caso molto interessante soprattutto per la
possibilità di attivare nuovi modelli di business grazie ai
dispositivi è quello qui presentato di Meridiana e Eurofly.
Oggi, vediamo crescere l’interesse per le soluzioni di
mobile office da parte di tutte le figure presenti in azienda,
che sempre più spesso attraverso smarphone e PDA possono
disporre delle informazioni e risorse indispensabili per lo
svolgimento del proprio lavoro, indipendentemente dalle
dimensioni aziendali. Microsoft opera nel mercato della telefonia
mobile da oltre 5 anni e ha maturato una significativa esperienza
e una profonda conoscenza delle esigenze degli utenti di sistemi
operativi mobili. Recentemente abbiamo visto emergere una nuova
figura, i cosiddetti business power user, un universo composto da
oltre 4 milioni di utenti in Italia, che desiderano restare in
contatto con il loro mondo professionale, i servizi Web e con le
loro applicazioni aziendali attraverso smartphone e PDA. Il nuovo
sistema operativo Microsoft Windows Mobile, insieme agli oltre
140 device sviluppati dai 50 partner hardware uniti alle oltre
18.000 applicazioni sviluppate dagli ISV offrono tutte le
funzionalità richieste da questa nuova categoria di utenti in
termini di produttività ed efficienza anche in contesti di
mobility Secondo alcuni analisti entro il 2009 gli utenti
“mobili” saranno oltre 878,2 milioni, raggiungendo il
27% della forza lavoro mondiale. Assisteremo pertanto a una
crescita significativa della penetrazione dei device mobili
all’interno delle aziende. I dispositivi diventeranno parte
integrante delle infrastrutture IT delle imprese, al pari di PC e
laptop. Per aiutare i propri clienti a gestire questa nuova
classe di dispositivi all’interno dei sistemi di controllo
aziendale, Microsoft ha lanciato System Center Mobile Device
Manager 2008 una soluzione per la gestione di telefoni Windows
Mobile in ambienti complessi. Questa tecnologia permette di
controllare e gestire, anche da remoto una rete di dispositivi
mobili, installare nuove applicazioni sui telefoni in modalità
wireless o connettere gli utenti attraverso una Mobile VPN
(virtual private network), garantendo un accesso totalmente
sicuro alle informazioni aziendali riservate.

 

Mastria Consultants e Meridiana, palmari
sincronizzati per i voli con Windows Mobile

 

Sviluppare un servizio per ottimizzare il business dei
clienti. In questa definizione è racchiusa la mission di
Mastria Consultants, società con sede a Casoria (Napoli) che
fornisce consulenza sistemistica e di sviluppo. L’ottica
con la quale l’azienda si presenta sul mercato è quella
della consulenza, fortemente personalizzata. Questo ultimo
elemento è essenziale per comprendere il progetto che è stato
sviluppato, con soluzioni Microsoft, sul cliente Meridiana (ed
Eurofly, parte del Gruppo Meridiana). La compagnia di volo
utilizzava, per la vendita di prodotti a bordo degli aeromobili
e la gestione dei dati in volo, una serie di palmari ormai
obsoleti, dotati di interfacce molto poco user friendly.
Strumenti sia esteticamente che ergonomicamente inadatti a
essere maneggiati durante il volo. «Impossibile la
personalizzazione su questi device così come un loro corretto
utilizzo », racconta Cristiano Nappa, Direttore Area
Sviluppo di Mastria Consultants. Come venivano utilizzati i
device durante i voli? «Servivano per l’emissione
delle ricevute fiscali dei prodotti acquistati, sia che si
trattasse di cibo, gadget o prodotti duty free. Gli assistenti
di volo lamentavano le performance insufficienti dei palmari.
Tra ricerca del prodotto sul device, stampa della ricevuta,
verifica della presenza della carta per lo scontrino, eventuale
inceppamento, eventuale riavvio del sistema operativo, è stata
calcolata una perdita di tempo di circa 7 minuti. Un tempo
troppo alto per una qualunque operazione, specie se in volo,
che generava come conseguenza un basso numero di vendite e un
generalizzato scontento da parte sia degli assistenti di volo
che dei clienti». Per riportare all’eccellenza il
livello di servizio offerto in volo, Meridiana si è dotata di
una nuova soluzione, basata sul sistema operativo per
dispositivi mobili Microsoft Windows Mobile 5.0 (poi esteso
alla versione 6): dispositivi ergonomici, leggeri, con batterie
di lunga durata, per un totale di 50 palmari in volo, per 20
aeromobili, cui si aggiungono quelli per il personale di terra.
Stesso restyling hanno subito i device di Eurofly. Il progetto
ha preso il nome di m-Flyshop. L’applicativo, basato su
Microsoft Windows Mobile 5, è in grado di sincronizzare i dati
del venduto in tempo reale. Cosa significa? Che una volta
atterrati, il palmare, utilizzando la rete GPRS della sua SIM
card – oppure la rete wireless dell’aeroporto – si
sincronizza con il server centrale, inviando la reportistica
sul venduto. In questo modo l’azienda ha esattamente
sotto controllo lo stato di vendita di una certa tratta, e può
rinnovare l’assortimento di un volo in maniera
intelligente, attuando un marketing sempre più personalizzato.
Dall’altra parte, i clienti troveranno, potenzialmente,
su un certo volo, proprio il prodotto che desiderano
acquistare. Il palmare utilizzato da Meridiana è oggi in grado
di leggere i prodotti con codice a barre, identificare il suo
utilizzatore, fare fotografie, emettere gli scontrini,
calcolare il cambio valuta e memorizzare ogni genere di
informazione.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo