Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Mobile Wearable

Sicurezza in produzione: Smart Track sviluppa wearable e sensori per i connected worker

Smart Track 4 Covid permette di evitare assembramenti, verificare l'utilizzo di Dispositivi di Protezione Individuale e misurare le distanze interpersonali in tempo reale. In senso più ampio, può geolocalizzare eventi di emergenza e gestire in automatico piani di evacuazione aziendali per minimizzare i tempi di intervento e salvare più vite umane

Smart Track 4 Covid-19 è un’estensione della piattaforma IoT “connected worker” della PMI genovese specializzata nei sistemi IoT per la salvaguardia dei lavoratori nell’Industria e per addetti sul territorio, progettata per la rapida gestione di eventi di emergenza in ambienti complessi come centrali termoelettriche, stabilimenti ed acciaierie. La nuova release consta di wearable device e sensori in grado di tracciare in modo anonimo i movimenti e le interazioni sociali dei lavoratori e gestire in automatico emergenze, mappature ed evacuazioni per minimizzare i tempi di intervento e salvare vite umane.

L’obiettivo, come ha dichiarato Saverio Pagano, CEO e cofondatore di Smart Track, è fornire un concreto aiuto per contrastare la diffusione del Covid-19 e supportare la filiera produttiva per la ripresa delle attività aumentando la sicurezza dei lavoratori.

“In un contesto industriale mondiale già compromesso da un incidente sul luogo di lavoro ogni 15 secondi con un impatto sul PIL del 4%, l’attuale emergenza pandemica rischia di rompere ancor più il fragile equilibrio fra la necessità di mantenere la competitività del nostro Paese e la centralità della salvaguardia dei suoi lavoratori” ha commentato Fabrizio Cardinali, Business Angel/Seed Investor e CSMO di Smart Track.

 

Dal misuramento della distanza interpersonale alla gestione di piani di emergenza

Smart Track 4 Covid permette di evitare assembramenti, verificare l’utilizzo di DPI di salvaguardia e le distanze interpersonali in tempo reale. Grazie al SW ed HW proprietario, è possibile integrare alla soluzione telecamere termiche per il monitoraggio della temperatura corporea dei lavoratori e sensori conta-persone per controllare il numero di addetti nelle aree, limitare gli accessi ed evitare assembramenti.

WEBINAR
Blockchain, Iot, AI per una Supply Chain intelligente e più efficiente
Blockchain
Intelligenza Artificiale

La soluzione è disponibile in tre differenti livelli:

  1. soluzione stand-alone composta dai dispositivi  “WeTAG” di Smart Track, indossabili al collo o alla cintura tramite apposito supporto, per verificare le distanze interpersonali ed eventuale uso di DPI di salvaguardia con segnalazione sonora/vibrazione direttamente al lavoratore.
  2. soluzione che inoltra gli allarmi “assembramento” o “distanza troppo ravvicinata” o “mancanza di DPI di salvaguardia” sulla piattaforma IoT di Smart Track per mapping & report post contagio ad utilizzo del personale autorizzato.
  3. soluzione che va oltre il Coronavirus e prevede l’installazione di sensori di impianto che funzionano come “satelliti indoor” per geolocalizzare eventi di emergenza (uomo a terra, mancanza di DPI, accesso ad aree vietate ecc.) e gestire in automatico piani di evacuazione aziendali per minimizzare i tempi di intervento e salvare più vite umane.

 

 

 

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo