Rubriche - Ricerche dal Mondo

È boom in America Latina per i contenuti digitali Mobile

Nell’ultimo biennio, i paesi dell’America Latina hanno dimostrato un’interessante crescita nel settore dei Mobile Content attirando numerosi…

Pubblicato il 29 Mar 2010

ricerche-latin-157153-130318173257

Nell’ultimo biennio, i paesi dell’America Latina
hanno dimostrato un’interessante crescita nel settore dei
Mobile Content attirando numerosi investimenti da parte di
alcuni importanti player internazionali, incluse grandi aziende
italiane. Dopo un periodo di forte crescita dei servizi voce
tradizionali, è iniziata a svilupparsi in questi paesi una
maggiore richiesta anche per i contenuti digitali Mobile,
guidata in modo importante dagli operatori Telco locali che in
generale dimostrano un atteggiamento molto positivo verso lo
sviluppo di questo settore. Tra i mercati più promettenti in
questo momento, oltre al mercato brasiliano (già trattato su
Wireless4innovation n. 13), merita l’attenzione
soprattutto quello messicano che, nonostante un’offerta
dei servizi ancora più limitata rispetto a quella presente in
Brasile in termini quantitativi, sta diventando il secondo più
importante mercato per i servizi Mobile Content in America
Latina.

Dalla ricerca svolta dall’Osservatorio Mobile Content
& Internet della School of Management del Poilitecnico di
Milano risulta che il mercato dei Mobile Content in Messico è
caratterizzato da una ricca offerta di servizi, spesso di alta
qualità editoriale, ad esempio i video firmati da importanti
media company di fama internazionale (ad esempio CNN,
Discovery, Playboy e altre), e, sempre più in crescita, le
applicazioni. Gli utenti locali hanno la possibilità di fruire
i servizi attraverso diverse tecnologie, di cui anche quelle
più innovative (es. Micro-browsing e Streaming). Lo sviluppo
di questo mercato viene favorito da una serie di fattori
positivi tra cui in primo luogo una forte attenzione da parte
degli operatori Telco (Movistar, Telcel e Nextel) che spingono
l’offerta di questi servizi attraverso i propri Mobile
Portal (un dei principali canali di fruizione dei servizi), e
si focalizzano sugli investimenti volti a migliorare la
consumer experience, l’affluenza di know-how e servizi
innovativi importati sul mercato dai numerosi investitori
internazionali con grande expertise nel settore(fra cui
Buongiorno, Neo Network e Neomobile), ma anche una risposta
molto favorevole da parte dei consumatori messicani che finora
si stanno dimostrando interessati a questo tipo di servizi.

Tutto questo lascia ben sperare anche per il futuro,
soprattutto in vista dell’ulteriore sviluppo dei servizi
basati sulla tecnologia 3G che dovrebbero favorire
ulteriormente questo settore. Inoltre, dati i tassi della
penetrazione Mobile ancora sotto la media (presentemente al ca.
70%) si presume una costante crescita. Oltre a Messico gli
altri interessanti mercati dell’America Latina sono senza
dubbio la Colombia e il Cile. Nonostante lo stato dello
sviluppo dell’offerta dei Mobile Content in questi due
paesi sia ancora molto più limitato rispetto al Messico e
soprattutto al Brasile, la direzione nella quale si stanno
muovendo indica una grande attenzione nei confronti di questo
settore. Anche in questo caso sono soprattutto gli operatori
Telco che attraverso vari investimenti e focus sui Mobile
Portal ne favoriscono la crescita. In tutto questo le aziende
italiane continuano a svolgere un importante ruolo proponendosi
come fornitori di servizi e soluzioni innovative e contribuendo
allo sviluppo di questi mercati.

Justina Miziolek

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2