Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

Audiweb: in continuo aumento gli italiani che navigano sul web, soprattutto da Mobile

Crescono i navigatori italiani soprattutto quelli da mobile. Secondo i dati Audiweb relativi al mese di dicembre,il 2011 ha registrato un valore medio di...

Crescono i navigatori italiani soprattutto quelli da
mobile
. Secondo i dati Audiweb relativi al mese di
dicembre,il 2011 ha registrato un valore medio di audience online
di 26,4 milioni di utenti nel mese e 12,7 milioni nel giorno
medio, con un incremento rispetto al 2010 del 10,7%
sull’audience online nel mese e del 9,9% nel giorno medio.
La disponibilità di accesso da cellulare è salita del 55,4%,
con 9,7 milioni di persone che dichiarano di accedere a internet
da cellulare, il 20,2% dei casi. Per la prima volta, nel 2011, la
Ricerca di base Audiweb – Doxa ha rilevato anche il dato di
diffusione dei tablet collegati a Internet, registrando 949 mila
individui.

L’accesso a internet da cellulare è disponibile per il
23,2% degli uomini e il 17,2% delle donne, principalmente tra gli
11 e i 34 anni (33,7% nella fascia 11-17 anni e 34% nella fascia
18-34 anni). Gli individui che dichiarano di avere un accesso a
internet via mobile rispondono a un profilo più elevato: il
46,9% dei dirigenti, quadri e docenti universitari, il 40% degli
imprenditori e liberi professionisti, il 41% degli studenti
universitari, il 35,9% degli studenti delle scuole medie e
superiori e il 36,2% dei laureati.

Tra le attività più citate da chi dichiara di accedere
a internet da cellulare
: navigare su internet (il 53,2%
dei casi), inviare/ricevere e-mail (il 29,9% dei casi),
consultare motori di ricerca (28,3%), accedere ai social network
(26,7%), scaricare e utilizzare applicazioni (20,2%). Quote
comprese tra il 10% e il 20% per altre attività, come consultare
itinerari, mappe, il meteo, consultare siti di notizie, guardare
video online.

La crescita dell’audience mobile stimola anche
l’interesse delle aziende, ma in questo campo mancano
ancora delle metriche. A questo sta lavorando
Audiweb che entro giugno dovrebbe
sfornare i primi dati
. La tecnologia è pronta e adesso
servono le azinede disposte a pagare per avere i dati.

La tecnologia della società guidata da Enrico Gasperini conterà
le pagine web, sms e mms. Il panel sarà il medesimo utilizzato
per panel e ufficio. Circa 30mila persone alle quali sarà
installata un’applicazione meter sullo smartphone o sul
tablet. Secondo Gasperini i nuovi dati non faranno crescere di
molto i numeri sugli utenti unici, perché chi naviga con
lo smartphone lo fa anche da pc
, mentre aumenterà il
tempo speso sui siti.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>