Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Automotive

Veicoli connessi: nella Tonale, Alfa Romeo fa il pieno di tecnologie

Tanta tecnologia nell'ultima nata di casa Alfa Romeo. Oltre alle dotazioni per la guida autonoma, per l'infotainment a bordo, per la sicurezza stradale, e per l'assistenza da remoto, anche un certificato NFT a tutela del valore residuo della vettura

Connettività, Intelligenza a bordo, servizi smart e anche la Blockchain.
È ricchissima la dotazione tecnologica della Tonale, l’ultima nata di casa Alfa Romeo, prodotta in Italia presso lo stabilimento “Gianbattista Vico” di Pomigliano d’Arco, definito dalla stessa casa produttrice “una delle realtà produttive più avanzate nel mondo automotive, dove è stata realizzata una linea di montaggio dedicata con tecnologie d’avanguardia e livelli di automazione senza precedenti”.
Al di là dei dettagli stilistici, che non abbiamo la pretesa di trattare in questa sede, da sottolineare nella nuova Tonale l’integrazione di una serie di tecnologie che mirano a migliorare il comfort e la sicurezza di guida, a rendere più piacevole l’esperienza del consumatore e nel contempo a proteggere al meglio il valore residuo dell’auto lungo il suo intero ciclo di vita.

Dalla fanaleria agli Smart Assistant

Vediamole dunque nel loro insieme.
Interessante, per cominciare, è la tecnologia integrata nella fanaleria.
Grazie all’Adaptive Driving Beam”, si garantisce una regolazione continua dei fari anabbaglianti in base alla velocità e alle specifiche condizioni di guida, mentre la Glare-Free High Beam Segmented Technology rileva automaticamente il traffico frontale e/o nel senso opposto per evitare l’abbagliamento delle altre auto.
Tonale è un veicolo connesso a tutti gli effetti.
È equipaggiata con “Alfa Connect Services”, strumento per la connettività di bordo avanzata e una serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort, come My Navigation, non solo per la ricerca di destinazioni e punti di interesse (POI), ma anche per gli avvisi in tempo reale sulle condizioni traffico, meteo e autovelox.
Con il servizio My Remote, invece, il proprietario ha la possibilità di verificare lo status e la posizione del veicolo, il livello di carica e/o del carburante, bloccare e sbloccare le porte, mentre tramite My Wi-Fi è possibile condividere la connessione internet tra più dispositivi a bordo.
In caso di collisione o di emergenza, il servizio My Assistant consente di richiedere soccorso al call center dedicato 24/7. In caso di incidente, la chiamata è indirizzata automaticamente al numero di assistenza nazionale, mentre nei casi di avaria è possibile inviare la chiamata all’assistenza stradale con le coordinate del veicolo per consentirne il soccorso.
Non mancano funzioni per il controllo dello stato di salute e i parametri della vettura, per gli alert in caso si tentato furto, per la gestione delle flotte.
Tonale integra tra l’altro l’assistente vocale Amazon Alexa, corredato di tutte le funzionalità, incluso Secure Delivery Service, che permette di scegliere l’auto stessa come luogo di consegna di pacchi in arrivo, sbloccando le porte e consentendo al corriere di depositarli all’interno della propria vettura in tutta sicurezza.

WHITEPAPER
Porta il tuo Contact Center ad un livello successivo con speech analytics e sentiment analysis
Intelligenza Artificiale
Marketing

Veicoli connessi: Tonale autonoma di Livello 2

Tonale è un veicolo che si inserisce a pieno titolo nel filone delle auto a guida autonoma. Parliamo qui di una guida di Livello 2  con nuovi sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) che intervengono “senza mai snaturare le sensazioni del guidatore, cui vengono lasciati il controllo e l’emozione di guida”, come si legge sulla nota ufficiale. In questo caso parliamo di Intelligent Adaptive Cruise Control (IACC), Lane Centering (LC) e Traffic Jam Assist che regolano automaticamente velocità e traiettoria, mantenendo l’auto al centro della corsia e a distanza dal veicolo che la precede, garantendo così sicurezza e comfort.
A questi sistemi si aggiungono poi Autonomous Emergency Braking, che avvisa il guidatore del pericolo e frena per evitare o mitigare la collisione anche nell’eventualità di un pedone o un ciclista; Drowsy Driver Detection, che monitora la sonnolenza del conducente e lo avvisa in caso di necessità; Blind Spot Detection, che rileva gli angoli ciechi posteriori; o ancora Rear Cross Path Detection, che individua i veicoli in avvicinamento laterale.
Interessante il sistema Traffic Sign Recognition che utilizza la telecamera di bordo per riconoscere i segnali stradali riportandoli sul display, avvisando il conducente del limite di velocità corrente.

L’integrazione della Blockchain

Ma non v’è dubbio che la caratteristica che rende al momento unica la Tonale è l’utilizzo della tecnologia NFT, Non-Fungible Token. Alfa Romeo ha infatti collegato la vettura a un certificato digitale NFT, un registro digitale su blockchain, secretato e non modificabile sul quale vengono riportate le principali informazioni sulla singola vettura e sulla sua “vita”. Una certificazione, dunque, che può essere utilizzata come garanzia del buon mantenimento della vettura, supportandone di conseguenza il valore residuo.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo