Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Smart Mobility

Payback, il “portafoglio” di carte fedeltà prepara il video couponing

Il programma fedeltà multipartner, che permette l'accumulo di punti con 3 Italia, Alitalia, BNL, Carrefour, Mediaset Premium e altri, e che in Italia ha 7 milioni di clienti, veicola offerte personalizzate con una piattaforma di marketing multicanale via e-mail, App, SMS, direct mailing. Sono in arrivo anche notifiche push geolocalizzate, video messaggi e pagamenti in mobilità

Payback l’innovativo programma fedeltà multipartner che si posiziona come la naturale evoluzione delle carte fedeltà – ha sviluppato una propria piattaforma di marketing multicanale e di Mobile Couponing.

Nato in Germania nel 2000 e acquisito nel 2011 dal Gruppo American Express, Payback è presente anche in Polonia, India, Messico ed è in fase di lancio in molti altri Paesi. In Italia – dove oggi conta già più di 7 milioni di clienti attivi – è sbarcato a gennaio 2014 con il programma fedeltà che consente di accumulare punti con un’unica carta presso i partner del programma, che comprendono 3 Italia, Alitalia, American Express, BNL, Carrefour, Carrefour Banca, Esso, Goodyear Dunlop, Mediaset Premium e oltre 50 partner online. I punti accumulati possono poi essere trasformati in sconti immediati sui beni e sui servizi dei partner stessi o possono essere utilizzati per richiedere uno dei premi del catalogo Payback.

Ma come dicevamo, oltre a essere un programma fedeltà, Payback è anche una piattaforma di marketing che offre alle aziende che fanno parte della “coalizione” la possibilità di raggiungere la propria base clienti e quella degli altri partner con offerte personalizzate sia online che attraverso i canali tradizionali.

LIVE STREAMING 4 giugno
Emergenza e attività in difficoltà? Affronta le nuove sfide con l'Intelligenza artificiale
Intelligenza Artificiale
Realtà virtuale

L’obiettivo è infatti quello di consentire ai partner di veicolare offerte personalizzate ai clienti in base ai loro comportamenti d’acquisto e indipendentemente dal canale. Il cliente riceve quindi le offerte tramite i canali che preferisce (via e-mail, App, Mobile, SMS, direct mailing, etc.) e sceglie quali coupon attivare tra quelli che gli vengono proposti. I coupon sono quindi automaticamente caricati sulla carta del cliente, che non deve far altro che presentare al punto vendita per usufruire delle offerte.

Per il 2015 si prevede l’introduzione di nuove funzionalità di push notification geolocalizzate: i clienti che utilizzano l’App, e che hanno dato l’autorizzazione, potranno ricevere messaggi e offerte personalizzate in prossimità dei punti vendita dei partner.

A partire da febbraio inoltre Payback aumenterà ancora il livello di personalizzazione delle comunicazioni e introdurrà, per primo in Italia, una nuova tecnologia per comunicare le offerte ai clienti tramite video personalizzati. A livello internazionale inoltre sta testando una soluzione che consente di far convergere gli strumenti di dematerializzazione della carta fedeltà, di couponing digitale in mobilità, e di pagamento in un unico strumento che è un’evoluzione dell’App.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo