L’IoT di Targa Telematics sostiene la mobilità elettrica | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Smart Mobility

L’IoT di Targa Telematics sostiene la mobilità elettrica

Eriad 2021, la corsa di 1000 km dedicata alle auto elettriche vedrà la partecipazione di Targa Telematics pronta a elaborare in tempo reale la posizione di ogni singola automobile, la velocità di crociera del mezzo, la distanza percorsa, la velocità e lo stile di guida, nonché lo stato di ricarica delle batterie

Pochissimi giorni alla partenza di Eraid, l’evento turistico-promozionale organizzato da Cromatìca riservato ad autovetture elettriche che dal 10 al 14 giugno dagli spazi del MIMO (Milano Monza Motor Show) percorreranno un totale di 1000km suddivisi in quattro tappe, lungo un itinerario alla scoperta delle più belle piazze rinascimentali italiane. I partecipanti potranno seguire il loro percorso preferito, purché vengano rispettati tutti i checkpoint previsti dall’evento. A occuparsi di questo delicato monitoraggio sarà il partner tecnologico Targa Telematics, tech company con vent’anni d’esperienza nei veicoli connessi e che realizza piattaforme digitali evolute per la smart mobility, è pronta a mettere a disposizione le sue soluzioni per la gestione e la mobilità delle vetture elettriche.

La sua piattaforma IoT monitorerà in tempo reale la posizione GPS degli equipaggi, la velocità di crociera sostenuta, la distanza percorsa e i tempi di percorrenza, lo stato e il livello di carica delle batterie. Inoltre, rileverà e analizzerà gli stili di guida dei driver delle singole vetture per consentire ai vari equipaggi di ottimizzare l’efficienza energetica del mezzo e prevedere le soste necessarie per la ricarica o valutare la fattibilità di percorsi alternativi, resi magari necessari dalla segnalazione di imprevisti sul percorso; tutte informazioni e dati fondamentali affinché un equipaggio possa approntare in sicurezza le varie tappe.

“Le linee guida stabilite dall’Unione Europea per il raggiungimento dei più recenti obiettivi di sostenibilità ambientale prevedono un importante e fattuale sostegno alla mobilità  elettrica, cui tutti gli Stati membri sono chiamati a contribuire attraverso un piano a livello locale di incentivi economici e fiscali e di interventi infrastrutturali” commenta Adriano Scardellato, Presidente di Targa Telematics. “Infatti, le indicazioni contenute nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per raggiungere gli obiettivi europei in materia di decarbonizzazione puntano molto sull’incremento di auto elettriche nel parco circolante, e il contributo di Targa Telematics è quello di supportare gli operatori di mobilità nell’accelerare il processo di elettrificazione della mobilità con le proprie soluzioni digitali”.

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo