Le tecnologie nella filiera della distribuzione per il settore farmaceutico | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Smart Health

Le tecnologie nella filiera della distribuzione per il settore farmaceutico

La distribuzione del vaccino anti COVID-19 rappresenta la sfida più grande di sempre, e la cold chain, la catena del freddo, assume un ruolo più che mai cruciale. Ecco le tecnologie che possono essere messe in campo

In un mondo perfetto, ogni sito farmaceutico dovrebbe essere dotato di opportune tecnologie: mobile computer, tablet e stampanti wireless appositamente pensati per uso sanitario o aziendale. I dispositivi portatili abilitati all’identificazione con radiofrequenza (RFID) possono acquisire rapidamente i dati relativi alle scorte di vaccini e altre forniture mediche correttamente etichettate (ad esempio aghi o mezzi di protezione individuale). Lettori di codici a barre possono aiutare il personale a recuperare i dati del paziente, confermarne l’identità, sincronizzare lo storico e persino leggere i dati sulla somministrazione della prima dose per poter procedere con le dovute precauzioni, alla seconda. Il tempo risparmiato a compilare manualmente i documenti può essere destinato dal personale ad altre attività che consentono di velocizzare il processo vaccinale. Inoltre, l’automatizzazione della raccolta dei dati riduce casistiche di errori di inserimento delle informazioni, riducendo di conseguenza il rischio di trattamenti sbagliati.

Certamente l’acquisizione e la distribuzione digitale delle informazioni processate dai data logger elettronici situati nei refrigeratori rende più facile anche per il personale della struttura sanitaria monitorare e verificare il mantenimento della corretta temperatura senza doverla controllare manualmente. In caso di variazione termica, il personale sarebbe in grado di identificare rapidamente la causa e attivarsi per evitare ulteriori perdite di scorte. Se poi ci si trovasse nella condizione di dover smaltire lotti di dosi, i pazienti verrebbero tempestivamente informati e l’appuntamento di conseguenza riprogrammato.

Le soluzioni di analisi prescrittiva basate sull’intelligenza artificiale (AI) possono essere distribuite anche con applicazioni di gestione della forza lavoro, per stimare rapidamente le domande per la prima dose, pianificare gli appuntamenti per la seconda somministrazione e aiutare a definire sia le forniture mediche che gli operatori necessari, in base alla disponibilità dei vaccini e al numero di appuntamenti.

farmaceutico

L’importanza della cold chain nella gestione dei prodotti farmaceutici

La distribuzione del vaccino anti COVID-19 rappresenta la sfida più grande di sempre, e la cold chain, la catena del freddo, che permette il trasferimento dal sito di produzione al punto di distribuzione del farmaco, assume un ruolo più che mai cruciale. Il primo vaccino disponibile in Europa e Stati Uniti è stato il Pfizer-BioNTech che necessita di essere conservato a temperature molto basse anche in fase di trasporto. Senza opportune tecnologie per il monitoraggio della temperatura dei vaccini durante il trasferimento e in loco, non sarebbe possibile infatti garantire la sua efficacia, che deve essere invece assicurata in ogni punto della catena, a cominciare dalla fase di assemblaggio delle dosi in scatole – per la spedizione – dotate di data logger e monitor per garantire il controllo costante dei livelli di temperatura su tutta la catena di approvvigionamento. Una volta che il vaccino ha raggiunto la località di destinazione, potrebbe essere necessario stoccarlo ulteriormente in un apposito magazzino di raffreddamento, prima di spedirlo ai centri regionali e ai punti vaccinali.

WHITEPAPER
SAP S/4HANA per il cost saving: quanto si risparmia con l’ERP SAP di nuova generazione
Amministrazione/Finanza/Controllo
Big Data

Ogni fase del processo di distribuzione del vaccino e ogni passaggio che avviene tra fornitori, distributori, addetti ai servizi logistici e operatori presso l’Hub di somministrazione – aumenta il rischio di ritardi nella distribuzione o di casistiche di danneggiamento o perdita di dosi di vaccino. Con l’apporto della tecnologia basata sull’Internet of Things (IoT) è possibile monitorare l’intera catena distributiva – dal primo all’ultimo miglio – prevenendo o riducendo tali casi.

Per esempio, l’utilizzo di dispositivi di tracciamento wireless come tag RFID o registratori di dati elettronici sui pallet e sugli imballaggi utilizzati per spedire i vaccini, può consentire la raccolta di informazioni utili per la localizzazione e la registrazione della temperatura, che possono essere poi condivise tra i responsabili della pianificazione logistica e della reportistica.

farmaceutico

Le tecnologie digitali a supporto delle catene di distribuzione in ambito farmaceutico

La distribuzione del vaccino contro il COVID-19 ha rappresentato e rappresenta tuttora la più grande sfida logistica del settore farmaceutico della nostra generazione, ma esistono soluzioni digitali che ci possono aiutare ad avere successo. Se adeguatamente combinate, le tecnologie di tracciamento in tempo reale, i mobile computer enterprise e i software di analisi prescrittiva basati su cloud possono ottimizzare la distribuzione e la gestione dei vaccini per un’efficace campagna vaccinale a livello globale che ponga un freno a questa pandemia.

Se digitalizzassimo ogni fase del processo di distribuzione e di somministrazione del vaccino diventerebbe più facile creare dei punti di contatto – chiave – lungo le catene di distribuzione. Questo, a sua volta, aiuterebbe a migliorare il coordinamento tra tutte le figure coinvolte, molte delle quali potrebbero non aver mai lavorato insieme fino a quel momento. Attraverso le tecnologie digitali è possibile eliminare zone d’ombra prive di dati, aumentando così l’efficienza, la velocità e la sicurezza nei processi nel settore farmaceutico.

Tracciamento in tempo reale, mobile computer intelligenti e tablet, lettori di codici a barre estremamente precisi, sensori di rilevamento della temperatura, soluzioni di analytics di ultima generazione. Se adeguatamente integrati, questi strumenti possono aiutare ogni azienda e ogni figura coinvolta nella distribuzione e somministrazione dei vaccini contro il COVID-19 a eseguire con sicurezza e precisione le operazioni essenziali.

 

 

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo