IoT LoRaWan per le smart city attente al risparmio energetico | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Smart Energy

IoT LoRaWan per le smart city attente al risparmio energetico

Grazie a reti di sensori IoT ed Edge/Fog Computing, basati su protocollo LoRaWAN è stato possibile creare, in tre siti pilota a Savona, modelli di infrastruttura di monitoraggio funzionali e scalabili per la creazione di città più efficienti, sostenibili e salubri in cui vivere

Realizzare un modello di riferimento, replicabile anche in altri contesti, basato sull’utilizzo di soluzioni IoT (Internet of Things) basate sull’innovativo protocollo LoRaWAN per la gestione energetica, ambientale e la riduzione dei consumi in agglomerati di edifici interconnessi o in distretti urbani eterogenei. E’ questo l’obiettivo di PickUP: l’ambizioso proof of concept co-finanziato da un bando della Regione Liguria, ideato e realizzato da Gruppo SIGLA, system integrator genovese che progetta e sviluppa soluzioni ICT per aziende ed enti pubblici, e da un Consorzio di rinomate Imprese (ABB, Algowatt, Flairbit, Maps, Rulex, Stam) con il supporto dell’Università di Genova e del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IAS e CNR-IBF). Una collaborazione proficua che intende mettere a terra una soluzione di nuova generazione a disposizione di Energy Manager, Comuni o Amministrazioni locali, per plasmare moderne Smart city, sempre più evolute ed efficienti, che sfruttano le elaborazioni di informazioni multi-disciplinari su consumi, produzione energetica, emissioni e occupancy, a supporto dei propri processi decisionali.

Luca Bianconi, R&D Account di Gruppo SIGLA

PickUP è stata sperimentata e validata grazie al coinvolgimento di tre siti pilota nella città di Savona (Campus Universitario di Savona dell’Università di Genova, Caserma “Clelia Corradini”, Scuola “Colombo-Pertini”) dove sono state installate “reti di sensori IoT ed Edge/Fog Computing, basati su protocollo LoRaWAN, per la creazione delle infrastrutture necessarie di raccolta dei dati ambientali indoor e outdoor. Tali sensori sono stati poi integrati con nuovi modelli di controllo predittivo, di Machine Learning di analisi del dato energetico e architetture per l’aggregazione e l’integrazione di fonti di generazione elettrica distribuite (micro-grid) e di domanda flessibile Demand Response” racconta Luca Bianconi, R&D Account di Gruppo SIGLA.

Allnet.Italia: expertise sul protocollo LoRaWAN fondamentale per l’intesa con Gruppo SIGLA

In tale scenario, la collaborazione con un partner tecnologico come Allnet.Italia, distributore bolognese ad alto valore aggiunto in ambito ICT, si è rivelata fondamentale sotto molteplici aspetti: per la vasta offerta di soluzioni in ambito IoT, l’elevata competenza tecnica nel saperle integrare, la velocità di risposta alle eventuali criticità in corso d’opera e, il supporto nell’implementazione dell’innovativo protocollo di comunicazione standard, su modulazione LoRaLoRaWAN che ha permesso di monitorare parametri quali luminosità, CO2, bVOC, temperatura, umidità, pressione, PM, luce, movimento e suono per trasmetterli tramite access point a Gateway forniti sempre da Allnet.Italia e raccolti su un server, appositamente implementato per la loro analisi e lo sviluppo di modelli predittivi.

[QUIZ] SECURITY/BACKUP
Protezione dei dati: sei sicuro di avere una strategia efficace? Scoprilo nel Quiz
Big Data
Sicurezza

“Grazie alla capacità di assicurare alte prestazioni a ridotto consumo di energia ed una trasmissione di dati affidabile anche su lunghe distanze, LoRaWAN si presenta come la tecnologia più in linea con gli stringenti parametri definiti: l’attenzione ai consumi, alla portata in ambiente urbano, ai requisiti di trasmissione in edifici di grandi dimensioni e struttura complessa e infine, la possibilità di miniaturizzare la tecnologia ed ottenere un basso costo dei nodi e di gestione della rete” continua Bianconi che conclude “Il protocollo LoRaWAN consente di dar vita a numerosi progetti volti all’efficienza in molteplici ambiti di applicazione: dalla smart factory, spaziando verso installazioni per la logistica intelligente, a soluzioni per smart city, smart building, agriculture processing e waste management. Gruppo SIGLA è già in prima linea e sta pianificando nuovi investimenti per l’implementazione di tale tecnologia in contesti innovativi, con progetti dedicati a scopi sperimentali, educativi ed industriali”.

 

 

Immagine fornita da Shutterstock

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo