Dai pagamenti digitali di Tinaba al Precision farming di Praesidio

Matteo Arpe, che con il fondo Sator ha recentemente lanciato la piattaforma di digital payment Tinaba, si è impegnato in una iniziativa nell’ambito dell’agrifood

Pubblicato il 14 Ago 2017

shutterstock_481803247

Si allunga la lista di investitori che guardano al Precision farming e alla Smart Agrifood come nuova linea di investimento. Dalla Liguria arriva la notizia dell’iniziativa di Matteo e Luca Arpe nella Società Agricola Praesidio. Matteo Arpe non è certo nuovo a investimenti nel digitale ma la sua attenzione era ed è concentrata sul mondo banking, digital payment e fintech. In particolare grazie al fondo Sator Arpe ha recentemente lanciato una banca digitale innovativa che non a caso ha voluto battezzare con un acronimo molto significativo: This is not a Bank: Tinaba, che si propone come una innovativa piattaforma per la gestione dei pagamenti digitali.

Si ritiene che Praesidio possa a sua volta guardare alla trasformazione digitale questa volta non per le banche, ma per il mondo agrifood e per la supply chain alimentare.

Immagine fornita da Shutterstock

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2