Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Sicurezza IOT

Sicurezza informatica, ecco perchè a ottobre se ne parla tanto

Ormai da alcuni anni ottobre è diventato il mese europeo dedicato alla sicurezza informatica, per decisione della UE. Un tema che interessa da vicino anche il mondo IoT

Nessun settore o impresa può permettersi di trascurare il tema della sicurezza informatica, come abbiamo visto anche nei recenti casi di attacco che hanno interessato il mondo IoT. Eppure, ancora oggi c’è un estremo bisogno di formazione e di sensibilizzazione su questo tema, dal momento che non sempre – per usare un eufemismo – dipendenti aziendali e semplici consumatori hanno ben presente la pervasività raggiunta dal moderno Cybercrime. Proprio con l’obiettivo di spingere ulteriormente la conoscenza su questo tema, l’Unione Europea, da alcuni anni a questa parte, ha stabilito che Ottobre sia il mese dell’anno dedicato alla sicurezza informatica, attraverso l’educazione e la condivisione delle migliori pratiche in materia. In questo mese stanno infatti avendo luogo nel Vecchio Continente oltre 400 attività come conferenze, workshop, sessioni di formazione, presentazioni generali agli utenti, webinar, campagne online e molto altro ancora.  Tutte attività all’insegna dello slogan comune: “La sicurezza informatica è una responsabilità condivisa – Stop, Pensa, Connetti”.

Come ha messo in evidenza Mariya Gabriel, commissario europeo per l’economia e la società digitale: “La sicurezza informatica è una sfida oltre che un’opportunità per l’Europa. Quanto più siamo forti nel prevenire e resistere alle minacce informatiche, tanto migliore sarà la competitività delle nostre imprese e la sicurezza dei nostri cittadini. Il Mese europeo per la sicurezza informatica sottolinea davvero che tutti hanno la responsabilità di contribuire a un mercato unico digitale sicuro “.

 

Più nel dettaglio, gli obiettivi del Mese europeo per la sicurezza informatica (ECSM, Europeam Cyber Security Month) possono essere riassunti in questi punti:

  1. generare una consapevolezza generale sulla sicurezza informatica, che è una delle priorità individuate nella strategia UE;
  2. generare una consapevolezza specifica sulla sicurezza delle reti e dell’informazione (NSI);
  3. promuovere un uso più sicuro di Internet per tutti gli utenti;
  4. costruire una solida esperienza per aumentare la consapevolezza attraverso l’ECSM;
    coinvolgere le parti interessate;
  5. aumentare l’interesse dei media nazionali attraverso la dimensione europea e globale del progetto;
  6. migliorare l’attenzione e l’interesse per quanto riguarda la sicurezza delle informazioni attraverso il coordinamento politico e dei media.

Di sicurezza informatica si parlerà diffusamente in occasione dell’evento Cybersecurity 360 Summit, organizzato dal Gruppo Digital 360, in programma il prossimo 14 novembre a Roma. Per conoscere nel dettaglio l’agenda dell’evento occorre andare su questa pagina. 

 

 

 

CATEGORIE:

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 giugno 2017