Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Cloud

Office gratuito per iPhone, iPad e Android: la mossa a sorpresa di Microsoft

Da oggi non è più necessario disporre di un abbonamento Office 365 per creare e modificare documenti Word, Excel e PowerPoint sulle due principali piattaforme Mobile, e per salvarli in Cloud. Non è una rivoluzione, ha dichiarato Michael Atalla, head of Office marketing di Microsoft. «È un’estensione di una strategia che già abbiamo, vogliamo utenti produttivi su tutti i device»

Con una mossa a sorpresa, Microsoft ha deciso di rendere disponibile gratuitamente Office, la suite di produttività più usata al mondo, per tutti i dispositivi mobili iOS (iPhone e iPad), e Android. Da oggi non è più necessario disporre di un abbonamento Office 365 per creare e modificare documenti Word, Excel e PowerPoint sulle due principali piattaforme Mobile, e per salvarli in Cloud.

L’annuncio infatti segue di pochi giorni l’integrazione di Dropbox, uno dei principali servizi di storage in Public Cloud, nelle versioni di Office per desktop, mobile e web. Non è una rivoluzione, ha dichiarato Michael Atalla, head of Office marketing di Microsoft. «È un’estensione di una strategia che già abbiamo, le App di Office sono già gratuite sul web». L’estensione al Mobile, aggiunge Atalla, arriva nel momento in cui il lavoro di sviluppo permette di assicurare la stessa user experience sui client mobile già possibile con le app disponibili online: «Vogliamo essere certi che i nostri utenti siano produttivi su tutti i device che usano».

WHITEPAPER
Data warehouse nel cloud: 6 considerazioni per un passaggio efficace
Big Data
Cloud

La disponibilità gratuita comunque vale solo per gli utenti consumer: è ancora necessario un abbonamento Office 365 per modificare documenti salvati su OneDrive for Business o Dropbox for business.

La mossa è valutata come sorprendente e coraggiosa, ma difensiva, da The Verge, uno dei più autorevoli siti di news tecnologiche, che per primo ha dato la notizia. «Sembra una mossa strategica per azzerare la competizione su Office in ambito Mobile: è facile mettere a punto prodotti concorrenti da rendere disponibili gratuitamente per iPhone, iPad e Android, offrendo poi in un secondo tempo delle funzionalità premium». La disponibilità gratuita su Mobile, invece, favorirà la fedeltà di moltissimi utenti di Office, sottolinea The Verge.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo