Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Open Innovation

WoW, la Next Mobile Economy di Samsung in scena a Milano il 23 novembre

Appuntamento a Milano, il 23 novembre, con WoW, il business summit di Samsung dedicato ai temi della digital disruption

Qualcuno la chiama digital transformation. Qualcuno preferisce digital disruption, a sottolinearne la capacità di sovvertire schemi e modelli cui da tempo eravamo abituati.
Qualunque sia l’accezione con la quale se ne parla, un dato è certo: la trasformazione digitale è un fenomeno pervasivo, che ha toccato e continua a toccare tutti, dai singoli alle famiglie, dalle città ai trasporti, dalle piccole alle grandi imprese. Non c’è un solo settore economico che non ne abbia sentito gli effetti e, ancor di più, che non abbia colto una sfida che in molti casi si traduce in un aut-aut: “cambiare o scomparire”, o, per dirla come usa OltreOceano, “disrupt or be disrupted”.
Elemento abilitante di questa trasformazione è sicuramente la connettività e non è un caso che Samsung, che della digital disruption si è fatta interprete, ha scelto di declinare la sua proposition sotto l’ombrello della Next Mobile Economy, vale a dire un ecosistema di innovazione aperto, fondato su quattro principi: sicurezza, controllo, personalizzazione, collaborazione.

WoW, Wide Opportunities World, con AI, IoT, 5G e Sicurezza

La Next Mobile Economy sarà protagonista dell’edizione 2018 di WOW, Wide Opportunities World, il Business Summit che la società organizza per il 23 novembre a Milano, presso The Mall, in Piazza Lina Bo Bardi.

Nel corso della mattinata di lavoro verranno esplorati, con il supporto di esperti e testimonial dal mondo delle imprese, i temi più caldi della digital disruption: Intelligenza Artificiale, Virtual reality, Internet of Things, 5G, Sicurezza.
In particolare, per quanto riguarda l’ambito dell’Internet of Things, Samsung fa sue le previsioni di Frost&Sullivan, secondo le quali entro i prossimi due anni ciascuno di noi avrà quotidianamente accesso a 10 dispositivi connessi, mentre intorno a noi comunicheranno oltre 20 miliardi di oggetti smart, come smartphone, tablet, wearable, automobili, macchinari industriali ed elettrodomestici.
Un mondo nuovo, che richiede oltre a capacità di visione, anche una nuova capacità di gestione integrata.

Ecco, di seguito, l’agenda della giornata, mentre il programma completo, con topic e relatori, si può consultare a questo indirizzo

9.30
Registrazione
10.00
Saluti di benvenuto. Scenario di oggi e le sfide per l’innovazione di domani.
Carlo Barlocco
, Presidente Samsung Electronics Italia

10.15
Artificial Intelligence Business Evolution: l’intelligenza artificiale come acceleratore della digital transformation
Davide Casaleggio, Presidente Casaleggio Associati

10.35
What’s Next? Driving Digital Transfomation

Suk-Jea Hahn, Head of Global Mobile B2B Team, Samsung Electronics Co., Ltd.
Ready for 5G Era

Thomas Riedel, Head of Samsung Networks Europe, Samsung Networks Europe

11.15
Securing Next Mobile Economy
Nick Dawson, Director of Global Mobile B2B Team, Samsung Electronics Co., Ltd.

11.45
Giornalismo Mobile-to-Mobile: è tempo di essere OPEN
Enrico Mentana, giornalista

12.10
Accelerating Digital Transformation
Intervengono:
Daniela Rao, Senior Research and Consulting Director, IDC
Massimo Fedeli, CIO ISTAT
Fabio Veronese, Head of the ICT Infrastructure & Networks, Enel
Luca Pronzati, Chief Business Innovation Officer MSC Cruises
Antonio La Rosa, Head of IM B2B, Samsung Electronics Italia
Presidia e modera: Fulvio Giuliani, giornalista

13.00
Fine lavori

CATEGORIE:

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 giugno 2017