Wearable: Qualcomm scommette su Snapdragon con un programma di accelerazione | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Open Innovation

Wearable: Qualcomm scommette su Snapdragon con un programma di accelerazione

In un evento stampa, Qualcomm Technologies ha discusso i suoi crescenti investimenti nella piattaforma Snapdragon Wear e ha annunciato il nuovo Qualcomm® Wearables Ecosystem Accelerator Program

Il segmento dei “dispositivi indossabili” è cresciuto a un ritmo molto rapido negli ultimi mesi, con prodotti destinati a bambini, adolescenti, adulti e anziani attraverso casi d’uso consumer e aziendali. Secondo il Worldwide Quarterly Wearable Device Tracker di IDC, nel primo trimestre dell’anno il mercato Wearable è cresciuto in Europa del 33,0% rispetto allo stesso periodo del 2020 con spedizioni totali che hanno raggiunto 22,0 milioni di unità. E non accenna a rallentare. Infatti, stando alle previsioni, entro il 2025 il mercato degli indossabili dovrebbe raggiungere 168,4 milioni di unità in Europa con un tasso composto di crescita annuale (CAGR) del 12,9% per il periodo 2020-2025. Inoltre, oltre il monitoraggio della salute e del fitness, gli smartwatch hanno fatto registrare una crescita su base annua del 38,7%, grazie all’integrazione di nuove funzionalità, modalità di monitoraggio, possibilità di personalizzazione e autonomia.

A credere molto in questo settore c’è Qualcomm Technologies che, negli ultimi cinque anni, ha spedito più di 40 milioni di unità in più di 100 paesi, ha collaborato con più di 75 produttori di dispositivi e più di 25 fornitori di servizi e ha spedito più di 250 prodotti indossabili, cioè un nuovo prodotto, in media, a settimana. Recentemente, l’azienda ha confermato il suo interesse verso la Snapdragon Wear – ovvero i SoC (system-on-a-chip) ottimizzati espressamente per l’utilizzo sugli indossabili – e ha annunciato di aver aumentato i suoi investimenti in silicio, piattaforme e tecnologie all’avanguardia, allo scopo di lanciare nuove piattaforme Snapdragon Wear che andranno a posizionarsi in tutti i diversi segmenti del mercato nel corso del prossimo anno così da soddisfare le esigenze in evoluzione dei consumatori.

Dato per assodato che gli indossabili fanno parte del tessuto della prossima generazione di telecomunicazioni, certo è che il successo dipenderà dalla capacità di unire gli sforzi degli innovatori del settore nella connettività, nei semiconduttori, nell’hardware e nel design dell’esperienza utente. Per accelerare l’adozione dei dispositivi indossabili e ridurre i tempi di sviluppo attraverso la creazione di relazioni collaborative lungo la catena del valore dei dispositivi indossabili, Qualcomm Technologies propone il Qualcomm Wearables Ecosystem Accelerator Program che collega fornitori di tecnologie hardware e software indossabili, fornitori di componenti e integratori di sistemi con OEM consumer e aziendali, produttori di dispositivi (ODMs), operatori mobili e fornitori di piattaforme. Il programma riunisce i leader del settore Wearable come Arm, BBK, Fossil, Oppo, Verizon, Vodafone e Zebra per discutere le tendenze dell’industria, condividere la nuova tecnologia e la direzione del prodotto, tenere sessioni di formazione, dimostrare i concetti, lanciare i prodotti e facilitare le sessioni di matchmaking tra gli attori dell’ecosistema.

 

 

 

Immagine fornita da Shutterstock

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo