IMQ e Politecnico di Milano collaborano su ricerca e formazione | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Open Innovation

IMQ e Politecnico di Milano collaborano su ricerca e formazione

L’accordo quadro, firmato da Antonella Scaglia, Presidente e Amministratore Delegato di IMQ, e Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano, crea le condizioni per sviluppare attività congiunte di ricerca e di formazione volte a cogliere nuove opportunità nei contesti chiave di sviluppo dalla bioingegneria ai sistemi di connettività

E’ per promuovere l’innovazione che uno tra i più importanti organismi di certificazione italiani e il prestigioso ateneo milanese siglano una convenzione. L’accordo quadro, firmato dall’Ing. Antonella Scaglia, Presidente e Amministratore Delegato di IMQ, e dal Prof. Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano, crea le condizioni per sviluppare da un lato, attività congiunte di ricerca scientifica su prodotti e tecnologie innovativi e dall’altro, attività di formazione tenute dagli esperti IMQ agli studenti del Politecnico su tematiche relative alla valutazione di conformità di prodotti e processi. La convenzione troverà applicazione in numerosi ambiti innovativi: bioingegneria e dispositivi medici, compatibilità elettromagnetica, connettività, interoperabilità dei sistemi, tecnologia 5G, IoT (Internet of Things), caratterizzazione di componenti e sistemi.

Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano

“L’accordo con IMQ intensifica lo stretto legame tra il Politecnico di Milano e le imprese, a dimostrazione di come le organizzazioni più complesse e leader di settore, se dinamiche e capaci di esprimere una trasformazione continua, trovano nell’università un interlocutore attento per rispondere alle evoluzioni del mercato del lavoro e alle nuove sfide nel settore della ricerca” commenta Resta.

Antonella Scaglia, Presidente e Amministratore Delegato di IMQ

 

“Questo accordo permetterà di individuare nuovi investimenti finalizzati a una tempestiva valutazione delle nuove tecnologie, consentendo di disporre gli strumenti per la creazione di valore nell’ambito della produzione industriale” aggiunge Scaglia che esprime soddisfazione nell’impegno a collaborare “alla formazione e creazione di nuove opportunità per gli studenti dell’ateneo, che consideriamo da sempre una fonte preziosa di nuovi talenti”. 

 

 

 

 

Immagine fornita da Shutterstock.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo