Al via la rete commerciale WiMAX nazionale più estesa d’Europa

Aria, uno dei principali operatori WiMAX, ha reso noto di avere in progetto l’installazione, in tutta la nazione, di 1.200 stazioni WiMAX entro il 30…

Pubblicato il 01 Gen 2009

Aria, uno dei principali operatori WiMAX, ha reso noto di
avere in progetto l’installazione, in tutta la nazione,
di 1.200 stazioni WiMAX entro il 30 giugno 2009, creando i
primi 130 siti in Puglia e Veneto. Infatti, l’operatore
porrà particolare attenzione a quelle aree del Paese ancora
oggi svantaggiate in termini di connettività a banda larga.
Aria ha scelto Alcatel-Lucent quale fornitore di riferimento
nella realizzazione della rete di accesso a larga banda, basata
su tecnologia WiMAX 802.16e-2005 (Rev-e). Questa prima rete
commerciale WiMAX di copertura nazionale sarà tra le più
estese d’Europa, dal momento che Aria è l’unico
operatore italiano ad avere una licenza che copre
l’intero territorio.

Mario Citelli, Amministratori Delegato di Aria, ha
dichiarato che la strategia dell’operatore è
«quella di portare la banda larga in tutta Italia in
tempi rapidi per supportare lo sviluppo dell’economia, il
miglioramento della qualità di vita dei cittadini e
raggiungere quelle aree che attualmente non sono raggiunte
dalla banda larga». La nuova infrastruttura consentirà
ad Aria di offrire accesso veloce a Internet, VoIP, reti
private virtuali (VPN) e avanzati servizi multimediali a larga
banda alle aziende, ai cittadini e alla pubblica
amministrazione locale.

L'accordo prevede la fornitura, da parte di
Alcatel-Lucent, di una soluzione WiMAX chiavi in mano, che
include tutti i dispositivi di accesso e backhauling, nonché
servizi di integrazione e pianificazione della rete. Secondo
Stefano Lorenzi, amministratore delegato di Alcatel-Lucent
Italia, questo «dimostra come la tecnologia WiMAX sia
entrata in una nuova fase di maturità commerciale»,
dimostrandosi «una modalità interessante ed economica
per offrire servizi a larga banda».

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3