Tecnologia NFC, com’è utilizzata a Nizza | Internet 4 Things

La città di Nizza si conferma ancora una volta in prima linea nella diffusione della tecnologia NFC a supporto del cittadino. Nel corso del convegno…

Pubblicato il 01 Gen 2011

La città di Nizza si conferma ancora una volta in prima linea
nella diffusione della tecnologia NFC a supporto del cittadino.
Nel corso del convegno “Carte 2010”, promosso
dall’Associazione Bancaria Italiana a Roma è stato infatti
presentato il progetto “Cityzi”, che coinvolge
Oberthur Technolo gies, Bouygues Telecom e Orange, che ha
pianificato la vendita di 500.000 telefonini NFC entro il 2011,
SFR e due banche francesi. Obiettivo del progetto, voluto e
finanziato dal ministero dell’Industria, è offrire una
serie di servizi completi basati su tecnologia NFC su mobile per
“facilitare la vita” al cittadino; e proprio su
questo concetto gioca il nome Cityzi, città facile, storpiatura
alla francese dell’inglese “easy”.

L’implementazione in Nizza è solo il primo passo di un
progetto più ampio che prevede l’ampliamento fino a
coprire l’intero territorio nazionale nel 2012. Grazie a
Cityzi sarà infatti possibile acquistare con il cellulare NFC
titoli di viaggio del trasporto pubblico, effettuare pagamenti
presso gli esercenti autorizzati e accumulare ed utilizzare punti
fedeltà. Attraverso la lettura di appositi tag posizionati in
diversi punti della città sarà inoltre possibile informarsi su
itinerari e orari dei mezzi pubblici o acquisire informazioni
turistiche.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3