Col Bluetooth la tecnologia diventa creativa | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Mobile Wearable

Col Bluetooth la tecnologia diventa creativa

Per comunicare con i cittadini più giovani, il Comune di Reggio Emilia e il Comune di Milano hanno scelto uno strumento multimediale e interattivo: il...
Per comunicare con i cittadini più giovani, il Comune di Reggio
Emilia e il Comune di Milano hanno scelto uno strumento
multimediale e interattivo: il Bluetooth. Avvalendosi della
collaborazione di Gear.it, software house attiva in campo Mobile,
il Comune di Reggio Emilia ha avviato un progetto di
comunicazione sociale e multimediale. In alcuni spazi della
città sono stati installati sistemi Bluetooth in grado di
generare ed erogare contenuti (semplice testo, video, foto e
applicazioni Java) per promuovere tutte le iniziative di natura
sociale e culturale del territorio. L’importante
innovazione associata alla campagna è il fatto che il sistema
Bluetooth non viene utilizzato solo in modalità push per erogare
informazioni, ma anche come collettore di contenuti generati dai
cittadini (video, foto e clip musicali). I contenuti vengono poi
resi disponibili in real time sul sito portalegiovani. eu,
diventando esperienze condivisibili con gli utenti Web. Le
potenzialità del sistema sono state sperimentate nella terza
edizione di Fotografia Europea, rassegna a cura del critico
d’arte Elio Grazioli, per raccogliere le fotografie dei
cittadini trasformate, poi, in tasselli di un mosaico visibile su
uno schermo nella sede della mostra.
Anche il Comune di Milanoha sviluppato una campagna di Bluetooth
Marketing. L’iniziativa è stata sponsorizzata dal mensile
di arredamento Grazia Casa e da Samsung per promuovere Samsung
Young Design Award, concorso indirizzato a tutti gli studenti
delle scuole italiane di design.
Futureland.it, service provider specializzato in Mobile Marketing
e Comunicazione, ha integrato il Bluetooth nel Light Cube,
struttura cubica di 4 metri per lato, che dal 15 al 22 aprile, in
occasione del Salone del Mobile a Milano, ha illuminato Piazza
San Babila. Per raggiungere il proprio scopo, Light Cube ha
comunicato “poliedricamente”: infatti, oltre a
proiettare un fascio luminoso verso il cielo, sulle sue facciate
compariva un messaggio destinato ai giovani studenti di design.
Ad integrare le due forme di comunicazione visiva è stato
predisposto l’invio, tramite tecnologia Bluetooth, di un
invito a visitare il sito della Samsung Young Design Award.
CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo