Rubriche - Mobile Content

Il mercato dei contenuti attrae nuovi investitori finanziari

Il ruolo chiave dei contenuti e il fenomeno della convergenza tecnologica, che ne abilita la distribuzione e fruizione su molteplici canali, stanno…

Pubblicato il 01 Giu 2008

paolo-ceretti-115764-130318171605

Il ruolo chiave dei contenuti e il fenomeno della convergenza
tecnologica, che ne abilita la distribuzione e fruizione su
molteplici canali, stanno contribuendo a rendere attrattivo il
mercato Media per nuovi investitori.

Lo testimonia la recente iniziativa congiunta di tre gruppi
finanziari nell’acquisizione di Mangas Capital
Entertainment (Mce), società attiva nel settore della
produzione televisiva. Ifil, la società di investimenti del
Gruppo Agnelli, il gruppo editoriale De Agostini (nella foto:
Paolo Ceretti, Direttore Generale di De Agostini) e il gruppo
francese Arnault hanno acquisito per 127,5 milioni di euro il
pacchetto azionario di maggioranza di Mce (51%) con quote
paritarie del 17%.

Per sfruttare le grandi prospettive del settore New Media, la
strategia dichiarata prevede una rapida crescita per linee
esterne attraverso l’acquisizione di società
specializzate nella creazione e produzione di format e
contenuti multimediali. In questo modo Mce potrà rafforzare il
proprio posizionamento nel mercato della produzione di
contenuti media digitali. In piena ottica di convergenza e
multicanalità, tali contenuti verranno erogati su molteplici
canali, quali Tv, Web, telefonia mobile e commercializzati in
diversi Paesi.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2