Rubriche - Mobile Marketing & Service

Arriva l’iAdvertising, pubblicità ad hoc per l’iPhone

Si è a lungo discusso degli effetti che avrebbe avuto l’introduzione dell’iPhone sulla pubblicità via cellulare. Google ha ora colto…

Pubblicato il 01 Feb 2009

virgilio-news-banner-135284-130318172519

Si è a lungo discusso degli effetti che avrebbe avuto
l’introduzione dell’iPhone sulla pubblicità via
cellulare. Google ha ora colto l’opportunità di vendere
spazi pubblicitari sul nuovo smartphone di Apple, sfruttandone
caratteristiche quali la facilità di navigazione e
l’interfaccia estremamente usabile. A dicembre, infatti,
è stata rilasciata la versione adattata per iPhone di AdWords,
la piattaforma per pubblicità web, che consentirà agli utenti
di utilizzare il servizio di annunci sponsorizzati anche sullo
smartphone mediante il browser Safari Mobile.

Per arrivare sulla piattaforma mobile gli inserzionisti
dovranno selezionare un’apposita opzione nel loro
pannello di controllo. La nuova opzione oltre a fornire
pubblicità per dispositivi mobili, permette anche di
predisporre campagne ad hoc e di studiare annunci pubblicitari
predisposti graficamente per dispositivi mobili. È anche
possibile selezionare pubblicità in maniera tale che esse non
compaiano mai sui telefoni. In Italia, anche Virgilio di
Telecom Italia ha deciso di sfruttare le opportunità
dell’iPhone creando l’applicazione Virgilio iPhone
che permette di accedere con semplicità ad una versione
ottimizzata del portale.

L’applicazione, oltre a consentire di visualizzare
i principali contenuti del Portale Virgilio, come le notizie e
le immagini provenienti dalle maggiori agenzie di stampa, i
risultati degli eventi sportivi, le news economiche e
finanziarie, permette di ottenere le previsioni meteo della
propria città, localizzabile anche sfruttando la tecnologia
GPS. Anche in questo caso l’advertising – gestito da
Niumidia Adv, concessionaria pubblicitaria del Gruppo Telecom
Italia per la gestione degli spazi sul portale Virgilio, sulla
web TV Yalp!, sui cellulari dei clienti TIM e sulla televisione
via cavo Alice Home TV – sarà compatibile con il formato e il
dispositivo mobile.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3