Rubriche - RFId

Una carta contactless ai Brit Awards

I partecipanti ai Brit Awards dello scorso febbraio hanno potuto utilizzare una carta prepagata PayPass per acquistare bevande e memorie flash con le canzoni…

Pubblicato il 01 Apr 2008

rfid-mastercard-124378-130318171747

I partecipanti ai Brit Awards dello scorso febbraio hanno
potuto utilizzare una carta prepagata PayPass per acquistare
bevande e memorie flash con le canzoni dei vincitori.
Mastercard ha scelto la manifestazione musicale che viene
organizzata ogni anno dalla British Phonographic Industry (BPI)
per promuovere PayPass, la propria carta di credito contacless
che sfrutta il tag RFId integrato per trasmettere ai terminali
di pagamento le informazioni – criptate –
necessarie ad effettuare un acquisto. Manifestazioni come
questa sono infatti occasione ideale per far conoscere ed
apprezzare le opportunità offerte da questo tipo di
soluzioni.

Ad ogni partecipante è stata data una carta con 10
sterline pre-caricate ed offerte da Mastercard stessa,
nell’ambito della propria sponsorizzazione ai Brit
Awards, con cui acquistare bevande agli stand dotati di lettori
RFId, oppure pendrive USB contenenti alcuni brani musicali
vincitori degli award. Una interessante particolarità è che,
a differenza di quanto avvenuto in occasione di altre
iniziative analoghe, la carta PayPass fornita da Mastercard
può essere normalmente utilizzata anche dopo l’evento
per effettuare acquisti presso qualsiasi esercizio che accetti
PayPass.

Questo conferma il forte impegno di Mastercard per la
diffusione dei pagamenti contacless in Gran Bretagna, iniziato
lo scorso settembre con una vasta campagna di promozione e
diffusione.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4