Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

Smartphone large-screen, le vendite crescono a tripla cifra

I dispositivi con schermo di almeno 5 pollici registrano un incremento del 369% nel primo trimestre del 2014. Samsung domina ed Apple rimane alla finestra (per ora). I dati della società di ricerca Canalys

Nel primo trimestre 2014 sono stati venduti quasi 280 milioni di smartphone, a livello mondiale, con un incremento del 29% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’81% di questi dispositivi ha piattaforma Android, il 16% iOS, e il 3% Windows Phone. A guidare la crescita è l’interesse dei consumatori per i dispositivi con schermi di dimensioni maggiori, che si è tradotto in un incremento del 369% nelle vendite di smartphone con display di almeno 5 pollici, arrivati a rappresentare un terzo delle vendite totali. Ad analizzare questo fenomeno è la società di ricerca Canalys.

La fascia alta del mercato sembra quindi orientata senza esitazioni verso gli schermi large-screen, segmento in cui domina Samsung, che ha il 44% di quota nel comparto oltre i 5 pollici, e il  53% di quelli oltre i 5,5 pollici, ha sottolineato Jessica Kwee, analista di Canalys. «Diversi rivali però, a partire da Lenovo, Huawei, LG e Sony, stanno rapidamente guadagnando terreno, allargando la propria offerta».


Ripartizione smartphone in base alla dimensione dello schermo, Q1 2014

In questo segmento – valutato molto interessante anche sul fronte dei profitti – spicca l’assenza, considerata solo temporanea, di Apple. Infatti attualmente il 47% dei smartphone con prezzo di listino pari ad almeno 500 dollari è appunto costituito da modelli con almeno 5 pollici di schermo, mentre del restante 53%, agli iPhone spetta l’87%. Secondo Kwee, «Apple non può più prescindere dalla produzione di smartphone large-screen per rimanere competitiva, e deve attrezzarsi per farlo sin dai prossimi mesi».

 

La Cina domina il mercato dello smartphone

Dall’analisi di Canalys emerge prepotentemente anche un altro dato interessante. Il mercato più importante del mondo per gli smartphone è ormai la Cina, dove sono stati consegnati 97,5 milioni di dispositivi nei primi tre mesi del 2014. «Il mercato cinese è quello interessato dai maggiori cambiamenti e sta maturando velocemente, con gli smartphone che rappresentano il 93% dei mobile phone venduti», ha dichiarato Nicole Peng, Research Director di Canalys per la Cina. «La diffusione del 4G garantisce per tutto il corso dell’anno il supporto a questa crescita, sostenuta fortemente dal contributo di China Mobile». Anche in questo caso, la forza di Samsung trova conferma, con una quota del 18% nella nazione dove si trovano cinque dei primi dieci produttori mondiali. Inoltre, parlando di produttori di smartphone, nella top 10 di Canalys ben cinque sono cinesi: Huawei che è al terzo posto nel mondo, seguito da Lenovo al quarto, Xiaomi al sesto, Yulong all’ottavo e Zte al nono.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>