Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.IoT Library

Le previsioni di IDC sulla spesa IoT nel 2019

La spesa mondiale relativa all’Internet of Things raggiungerà i $745 miliardi dollari nel 2019, con un aumento del 15,4% rispetto al 2018. Aggiornamento della IDC Worldwide Semiannual Internet of Things Spending Guide.

La spesa mondiale relativa all’Internet of Things raggiungerà i $745 miliardi dollari nel 2019, con un aumento del 15,4% rispetto al $646 miliardi spesi nel 2018. È questa la previsione secondo l’ultimo aggiornamento della IDC Worldwide Semiannual Internet of Things Spending Guide, progettata per aiutare i venditori a comprendere le opportunità del settore delle tecnologie IoT.
IDC, il fornitore globale di Market Intelligence, servizi di consulenza ed eventi per le tecnologie dell’informazione, delle telecomunicazioni e dei mercati consumer technology, si aspetta che la spesa in tutto il mondo manterrà un tasso di crescita annuale a due cifre in tutto il periodo di previsione 2017-2022 fino a superare $1 trilione nel 2022.

“L’adozione dell’IoT sta coinvolgendo le industrie, i governi e le vite quotidiane dei consumatori. Sempre più osserviamo come i dati generati da dispositivi collegati aiutano le imprese a funzionare in modo più efficiente, ottenere insight nei processi aziendali e prendere decisioni in tempo reale. Per i consumatori, l’accesso ai dati sta cambiando il modo in cui si informano circa lo status di famiglie, veicoli e membri della famiglia, nonché la loro salute e forma fisica” ha detto Carrie MacGillivray, Vice President, Internet of Things e Mobility di IDC.

La spesa IoT delle industrie e dei consumatori

Le industrie che spenderanno di più sulle soluzioni IoT nel 2019 sono discrete manufacturing ($119 miliardi), process manufacturing ($ 78 miliardi), transportation ($71 miliardi) e utilities ($61 miliardi). La spesa IoT tra i produttori sarà in gran parte focalizzata su soluzioni che supportano le operazioni di fabbricazione e asset management di produzione. Nel trasporto, più della metà delle spese sarà indirizzata al monitoraggio del trasporto merci, seguita dalla gestione della flotta. Nelle utilities, smart grids per elettricità, gas e acqua. Le industrie che vedranno i più veloci tassi annui di crescita composta (Compound Annual Growth Rate, CAGR) nel periodo di cinque anni di previsione sono assicurazione (17,1%), governo centrale (16,1%) e sanità (15,4%).

“La spesa del consumatore raggiungerà $108 miliardi in 2019, rendendolo il secondo più grande segmento di industria. Si tratterà di investimenti in smart home, wellness personale e vehicle infotainmentMarcus Torchia, direttore di ricerca, Customer Insights & Analysis.  “All’interno di smart home, domotica ed elettrodomestici smart sperimenteranno una forte crescita della spesa nel periodo previsto il che contribuirà a rendere il consumatore il più veloce segmento di industria in crescita con un CAGR di cinque anni del 17,8%. ”

IoT use cases

I casi d’uso IoT che vedranno i più alti livelli di investimento sono guidati dai leader di spesa del settore: manufacturing operations ($100 miliardi), produzione di asset management ($44,2 miliardi di euro), smart home ($44,1 miliardi) e monitoraggio del trasporto merci ($41,7 miliardo). I casi di utilizzo IoT che si prevede forniranno la più rapida crescita di spesa nel periodo 2017-2022, forniscono un’immagine di dove altre industrie stanno facendo i loro investimenti. Si tratta di automazione della airport facility (trasporto), ricarica veicoli elettrici (utilities), sistemi di monitoraggio dell’agricoltura (risorsa), bedside telemetry (Healthcare) e marketing contestalizzato in-store (retail).

Il primato dei servizi e i leader globali nella spesa IoT

I servizi IoT costituiranno la più grande categoria di tecnologia nel 2019 con $258 miliardi verso servizi tradizionali di installazione come dispositivi non tradizionali e servizi operativi. La spesa hardware sarà vicino a $250 miliardi con più di $200 miliardi in acquisti di moduli e sensori. La spesa del software IoT totalizzerà $154 miliardi e vedrà la crescita più veloce nel corso dei cinque anni di previsione con un CAGR del 16,6%. La spesa nei servizi crescerà più in fretta di tutta la spesa IoT complessiva, con un CAGR di 14,2%. La spesa di IoT connectivity totalizzerà $83 miliardi.

Gli Stati Uniti e la Cina saranno i leader globali per la spesa IoT a $194 miliardi e $182 miliardi rispettivamente. Seguiranno Giappone ($65,4 miliardi), Germania ($35,5 miliardi), Corea ($ 25.7 miliardi), Francia ($25,6 miliardi) e Regno Unito ($ 25,5 miliardi). I paesi che vedranno la crescita di spesa IoT più veloce nel periodo di previsione sono tutti situati in America Latina: Messico (28.3% CAGR), Colombia (24,9% CAGR) e Chile (23,3% CAGR).

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>