Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.IoT Library

Cybersecurity, da Fujitsu più servizi di protezione per la business continuity

Per rafforzare la resistenza delle aziende ai cyberattacchi, il gruppo giapponese incrementa i sistemi di difesa olistica coordinati da sei Global Security Operations Center e due nuovi Advanced Cyber Threat Center nel Regno Unito e in Germania

In Fujitsu è nata una nuova divisione Cybersecurity per l’area EMEIA (Europa, Medio Oriente, India e Africa): ha l’obiettivo di assicurare la business continuity dei clienti dalla minaccia di cyberattacco, grazie a una proposta di soluzioni integrate e supporto globale per prevenire e affrontare i rischi derivanti da attacchi e minacce on line. Con il monitoraggio e la sorveglianza continua, Fujitsu intende supportare i propri clienti nell’analisi preventiva e nell’intervento post attacco per prevenire perdita di business e assicurare continuità operativa.
Il gruppo giapponese fornisce già servizi di sicurezza attraverso i propri SOC-Security Operation Center in Regno Unito, Germania, Finlandia e Spagna. Ma ora farà di più, perché offrirà anche nei Paesi EMEIA soluzioni attualmente disponibili solo in Giappone: perciò procederà a trasformare i SOC attivi in Regno Unito e Germania in Advanced Cyber Threat Center.

Data center, arriva Surient MRS-Managed Rack Solution con PalmSecure

Con il brand Surient, Fujitsu sta inoltre ampliando nella regione EMEIA la gamma recentemente introdotta di soluzioni fisiche per la sicurezza dei data center. È da poco disponibile la prima proposta, Surient MRS: si tratta di una Managed Rack Solution che sfrutta la tecnologia di autenticazione biometrica PalmSecure per proteggere e registrare gli accessi a rack protetti su cui sono installati processi sensibili, confidenziali o business critical all’interno di un data center.Su scala globale, invece, Fujitsu è convinta che i servizi per la sicurezza rivestano un ruolo essenziale per supportare i tre pilastri della sua attività: servizi digitali, piattaforme per servizi e integrazione. Focalizzandosi sulla business continuity dei propri clienti, Fujitsu si impegna ad accelerare lo sviluppo di un framework avanzato di prodotti e servizi dedicati alla sicurezza.
“La sicurezza non è mai stata così importante per i nostri clienti – è il commento di Duncan Tait, SEVP e Head of the EMEIA & Americas di Fujitsu – Per quanto non sarà mai possibile prevenire del tutto i cyberattacchi, sappiamo che le aziende non possono permettersi di fermare l’attività a causa di essi. Qualsiasi forma di cyberattacco può provocare paralisi e perdita di reputazione, e nel caso peggiore fermare completamente un’azienda impedendole di proseguire le sue normali attività. La nostra divisione Cybersecurity ha come obiettivo di assicurare ai nostri clienti la loro business continuity”.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>