Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Dal RISE qualche anticipazione dei risultati sul 4.0 in Italia

In vista dell'evento di presentazione dei risultati della terza edizione della ricerca del Laboratorio RISE dal titolo "Dall'impresa alla filiera. L'evoluzione del paradigma 4.0" che si terrà giovedì 27 giugno dalle 09:30, presso la Sala Consiliare della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Brescia, si segnalano i primi numeri

Andrea Bacchetti & Massimo Zanardini – Laboratorio RISE UniBS & IQ Consulting

La terza edizione della ricerca del Laboratorio RISE dell’Università degli Studi di Brescia, a cui hanno partecipato e contribuito 112 aziende manifatturiere italiane, eterogenee per dimensione (il 55% sono PMI) e settore industriale (circa il 40% appartiene al mondo della macchina e impianto speciale), restituisce l’ultimo fotogramma dell’evoluzione del 4.0 in Italia.

I risultati ottenuti mostrano il percorso di maturazione delle imprese italiane nei confronti del paradigma Industry 4.0: il 51% del campione ha oggi una visione corretta e completa del fenomeno, mentre solo il 20% ne ha ancora una visione limitata ai soli aspetti tecnologici. Inoltre, il 40% delle aziende sta implementando diverse soluzioni tecnologiche 4.0 in modo integrato ed armonico, rispetto al 20% dell’edizione 2017. E sempre rispetto al 2017, c’è un 25% di imprese in più che ritiene di spingersi verso una piena configurazione 4.0 rinnovando i sistemi produttivi e offrendo opportunità di crescita ai produttori di macchinari, impianti e tecnologie.

Tuttavia, anche questa rapida evoluzione ha lasciato numerosi interrogativi aperti: come si posizionano concretamente le aziende del campione rispetto alla configurazione 4.0? Quante stanno per davvero investendo? Su quali tecnologie? Ottenendo che tipo di benefici? E soprattutto, quali peculiarità sembrano contraddistinguere le imprese leader in questo ambito? Che ruoli giocano le funzioni aziendali (IT ed HR in particolare) in questo percorso di trasformazione?

Queste ed altre ancora le domande a cui verrà fornita risposta giovedì 27 Giugno, dalle ore 9.30 alle 13.00 durante l’evento di presentazione dei risultati della ricerca “Dall’Industria  alla filiera: l’evoluzione del paradigma 4.0” presso la Sala Consiliare della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Brescia. La partecipazione è gratuita, previa registrazione a questo link.

Di seguito, il programma della giornata.

09:30     Registrazione & welcome coffee

10:00     Saluti istituzionali
Maurizio Tira, Magnifico Rettore Università degli Studi di Brescia

10:15      Introduzione ai lavori
Marco Perona, Laboratorio RISE, Università degli Studi di Brescia

10:30     I risultati della ricerca
Andrea Bacchetti, Laboratorio RISE, Università degli Studi di Brescia
Massimo Zanardini, IQ Consulting, Spin-off Università degli Studi di Brescia

11:15       Tavola rotonda
Intervengono:
INNEXHUB (Marco Libretti)
COSBERG (Mauro Viscardi)
LA MARZOCCO (Simone Gucci)
FERALPI (Francesco Besacchi)
SEDAPTA (Lorenzo Burlando), altre aziende utilizzatrici [tbd]
Modera: Marco Perona, Laboratorio RISE, Università degli Studi di Brescia

12:45       Chiusura lavori & Light lunch

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>