Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

Machine learning, cos'è, applicazioni, notizie ed approfondimenti

Il Machine Learning può essere tradotto in modo letterale come l'apprendimento delle macchine, ovvero un apprendimento automatico. Ma cosa intendiamo? Con questa espressione indichiamo un processo con cui si apprende in modo automatico, appunto, la maniera di svolgere il proprio compito più velocemente ed efficacemente.

Dunque, attraverso questo processo, una macchina in un contesto aziendale e produttivo apprende automaticamente come svolgere il proprio compito senza fallire. Per consentire l'apprendimento automatico, quindi, occorre elaborare dei programmi che vadano poi ad analizzare i dati in enormi quantità, così da leggere l'algoritmo di base che consenta di portare a termine il proprio compito.

Nel lontano 1950 Arthur Samuel, che viene considerato uno dei pionieri dell’Intelligenza Artificiale per avere programmato software in grado di giocare una partita di scacchi, dà una prima definizione di machine learning, indicando con essa quel "campo di studio che dà ai computer l’abilità di apprendere (a realizzare un compito) senza essere esplicitamente programmati a farlo".

Una definizione più formale di apprendimento automatico è stata data, invece, recentemente dal professore universitario Tom Mitchell, che ha stabilito che si tratta di un programma capace di imparare un'esperienza svolgendo un compito specifico, così da migliorare la propria performance. Questa esperienza non è altro, quindi, che il risultato di un elaborato apprendimento sempre più rapido in cui ogni decisione mano a mano viene presa più velocemente.

Un esempio pratico e concreto di machine learning consiste nel software creato nel 2012 dagli ingegneri di Google, che elaborò alcuni video di Youtube per 72 ore senza particolari indicazioni. Ebbene, il programma riuscì a individuare volti e gatti nei video in modo automatico. Leggi in basso notizie ed approfondimenti sul machine learning e le sue implicazioni per l'Internet of Things.


Cloud
Dall'Osservatorio Cloud Transformation del Politecnico di Milano emerge un mercato che cresce a doppia cifra e ha abbondantemente superato la soglia...
11 ottobre 2018
Cloud
Il progetto “Proxima smart city” contempla l’utilizzo di cloud, augmented reality, e intelligenza artificiale, abilitati da una piattaforma...
10 ottobre 2018
Impresa 4.0
Parla il Trust strategy officer della multinazionale Usa: “Registro una spinta molto forte all’utilizzo delle tecnologie, e la volontà di non...
2 ottobre 2018
Cloud
Le nuove tecnologie possono svolgere un ruolo fondamentale per semplificare il compito delle associazioni impegnate a migliorare il mondo in cui...
2 ottobre 2018
Industry 4.0
L’azienda punta così a consolidare la propria crescita. Agli gli investitori ad Altira Group si aggiungono quelli di Chevron technology ventures e ...
1 agosto 2018
Factory Security
I dati del Cisco security capabilities benchmark study: i professionisti della sicurezza preoccupati dall’aumento degli attacchi, dalla carenza di...
26 giugno 2018
Industry 4.0
Cresce a livello globale il mercato della manutenzione predittiva, trainato dalle organizzazioni che devono gestire asset rilevanti, a partire dalle...
25 giugno 2018
Cloud
Juniper scommette su Contrail Multicloud Enterprise per rendere più efficaci e semplici da gestire gli ambienti di rete, unificare la gestione delle ...
18 giugno 2018
Industry 4.0
I risultati della ricerca “Future of the industrial Internet of things predictive maintenance” di Emory University: nonostante l’utilità delle ...
13 giugno 2018
Cloud
Lo studio Talent Garden con Cisco Italia, Intesa Sanpaolo ed Enel: Per i prossimi tre anni le piccole e medie imprese pianificano investimenti in...
30 maggio 2018
Cloud
Con IoT Analytics, AWS rilascia uno strumento che aiuta le aziende ad analizzare i flussi di dati che provengono da dispositivi connessi
9 maggio 2018
Cloud
L’accordo di collaborazione tra Tierra e il Politecnico di Torino durerà 5 anni e mira a realizzare nuovi sistemi di gestione dei Big Data e...
11 aprile 2018