Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Cloud

Mobile Marketing, l'ex numero due di Apple "conquistato" da una startup pugliese

L’italiano Marco Landi, già Chief Operating Officer del colosso californiano negli anni ’90, è entrato nel CdA e nel capitale di The Box Company. «Ci aiuterà nell’espansione all’estero, soprattutto in Asia e America», ci spiega in un'intervista il CEO Roberto Calculli

Roberto Calculli, CEO di TheBC (a sinistra) con Marco LandiThe Box Company (TheBC), startup pugliese specializzata in soluzioni di Digital e Mobile Marketing, ha annunciato l’entrata di Marco Landi, già Chief Operating Officer mondiale di Apple negli anni ‘90, nonché presidente e cofondatore del gruppo di consulenza internazionale Atlantis Ventures, nel proprio CdA e nel proprio capitale “con una quota significativa” (il 5%, secondo Repubblica).

Landi è un top manager di esperienza internazionale nel settore ICT: prima dei tre anni in Apple (1994-1997), dove è entrato come President of the European Operations ed è arrivato appunto alla carica di COO, era stato 25 anni in Texas Instruments con vari ruoli internazionali, e dopo è stato tra l’altro anche Senior Vice President di BMC.

Landi, ci ha spiegato in un’intervista Roberto Calculli, fondatore e CEO di TheBC, che ha sede a Gioia del Colle (Bari), è stato conquistato dalla facilità d’uso delle soluzioni della startup e dalla possibilità di misurarne le performance grazie alle funzioni integrate di Mobile Analytics. «Questo accordo ha l’obiettivo strategico di favorire l’espansione della società verso nuovi mercati esteri, in particolare quelli asiatici e americani, dove Landi ha maturato le sue più significative esperienze manageriali».

L’ingresso di Landi nel CDA di TheBC avrà infatti tra i primi effetti la creazione di un gruppo di esperti internazionali in supporto al CEO, e di nuovi team di sviluppo della piattaforma The Digital Box, che vedrà triplicare il suo staff tecnico, ora composto da 15 dipendenti, tutti assunti a tempo indeterminato.

The Box Company è nata a fine 2013 in Puglia e ha sedi a Barcellona e Palo Alto (California), con presenza internazionale, attraverso contratti di Licensing, anche in USA, Brasile, Colombia, Spagna, Romania, Inghilterra e Francia. La sua offerta si basa su DMM Platform, un web editor per lo sviluppo di Landing Mobile, Digital Storytelling, Loyalty Mobile e Social Couponing.

«Le nostre soluzioni sono state scelte in poco più di un anno da quasi 10mila aziende in Italia e nel mondo, tra cui Gruppo Zucchetti, BMW Italia e Bata – ci spiega Calculli -: puntiamo soprattutto ad aiutare le aziende a creare e gestire in autonomia campagne di Mobile Marketing per raggiungere i clienti in modo rapido ed efficace. Nel 2014, il primo esercizio intero da quando la società è nata, abbiamo fatturato un milione di euro con un EBITDA del 15%».

Il più recente rilascio di TheBC è StoryTelling, un nuovo componente di DMM Platform, per creare storie basate su contenuti multimediali e fruibili da Mobile. «StoryTelling è pensato per essere utilizzabile da chiunque, anche senza conoscenza di codice o di programmazione: comprende modelli di pagina personalizzabili (page template), e consente di importare immagini e aggiungere riquadri di testo. Le storie vengono salvate in modalità Cloud e una volta ultimate sono pronte per essere pubblicate online, condivise sui social, inviate con short link via SMS, e sfogliabili sullo smartphone con effetto swipe».

L’utente, continua Calculli, può interagire con la storia acquistando un prodotto, o richiedendo di provarlo, o partecipando a un sondaggio in cambio di un coupon digitale. «In pratica l’idea è permettere di realizzare delle brochure mobile e interattive, che possono essere sia personali, per esempio un curriculum, sia aziendali: la nostra soluzione può essere molto utile per esempio per un esercizio commerciale di qualsiasi tipo o un hotel, che racconta la sua storia e può proporre un coupon di sconto immediato in corrispondenza di una prenotazione “attraverso” la storia, ma anche per una grande azienda: BMW Italia per esempio l’ha scelta per le richieste di test drive della nuova Serie 3, e la sede centrale di Monaco la sta valutando per realizzare la prima brochure digitale di presentazione dei nuovi modelli».

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>