Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Cloud

Expo 2015, Manpower gestisce il personale con un'App

Il lavoratore può convalidare la propria presenza autonomamente facendo il check-in da smartphone. «A partire dalla piattaforma cloud Microsoft Azure abbiamo sviluppato un portale per gestire servizi di identificazione, di rilevazione presenze e di controllo accessi, a cui si aggiungono altre applicazioni HR per paghe, note spese, trasferte e per l’archiviazione documentale ottica e sostitutiva»

Un’App per gestire i propri dipendenti impegnati a Expo Milano 2015. Manpower secondo il Sole 24 Ore ha all’Esposizione Universale un personale di circa 2000 unità e ne gestisce le presenze grazie a una app progettata dalla start-up milanese Peoplelink e alla piattaforma di Cloud Computing Azure di Microsoft.

L’infrastruttura PeopleLink si compone di diversi moduli applicativi, tra cui People@Time e People@Pass, che consentono rispettivamente di rilevare le presenze del personale di Expo, e di monitorarne gli accessi, sia attraverso i terminali aziendali che direttamente del dipendente, nel pieno rispetto della privacy, e senza necessità di installare software ad hoc.

Scaricando l’app di PeopleLink sul proprio smartphone, il lavoratore può infatti convalidare la propria presenza autonomamente facendo il check-in dal proprio cellulare. Accedendo con le proprie credenziali al portale, può inoltre verificare in tempo reale la situazione e lo storico delle timbrature, o inserire i giustificativi d’assenza o di straordinario.

«Abbiamo cercato di rendere più efficiente la pratica della timbratura utilizzando la tecnologia. In questo senso, la collaborazione con partner tecnologici di prestigio come Microsoft e Peoplelink e l’utilizzo di nuove tecnologie come la piattaforma di cloud computing Azure è stata fondamentale per mettere in pratica una gestione delle risorse efficiente e fortemente innovativa in una manifestazione complessa come EXPO 2015», dichiara in un comunicato Stefano Scabbio, Presidente Area Mediterranea di ManpowerGroup.

«A partire dalla piattaforma cloud Microsoft Azure abbiamo potuto sviluppare il portale PeopleLink per la gestione di servizi di identificazione, di rilevazione della presenza e di controllo degli accessi per i dipendenti aziendali, a cui si aggiungono altre applicazioni HR più tradizionali per le paghe, per le note spese e le trasferte e per l’archiviazione documentale ottica e sostitutiva. Grazie al programma di accelerazione Microsoft BizSpark, la nostra startup ha infatti potuto beneficiare delle tecnologia Microsoft e oltre che su Azure, PeopleLink fa leva sull’ambiente di sviluppo Visual Studio e sul database SQL Server per l’analisi dei dati – aggiunge Massimo Hugnot, Presidente e CEO, cofondatore di Peoplelink -. Il portale è la chiave di accesso a un sistema eterogeneo di moduli e servizi, accomunati dalla stessa finalità e filosofia: collegare e avvicinare l’azienda ai dipendenti. Attraverso una login univoca, sicura e certificata, ogni utente può usufruire di funzionalità specifiche, definite nel proprio profilo operativo».

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo