Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Smart Manufacturing

Collaborazione tra IT/OT: più visibilità, flessibilità e sicurezza

La collaborazione tra IT/OT in ambito industriale permette di migliorare l'utilizzo delle risorse e di ottimizzare qualità, la flessibilità e i costi di produzione

Convergenza e collaborazione tra IT/OT sono temi sempre più caldi nel mondo industriale. Il presupposto di base sarebbe, teoricamente, la fusione tra operational technology e information technology in un dominio unico di stampo IT. Questo approccio, però, non prendere in considerazione il fatto che ogni area presenta esigenze specifiche, per venire incontro alle quali occorrono soluzioni altrettanto specifiche. Piuttosto che di una soluzione indirizzata verso la convergenza IT/OT gli operatori industriali oggi sono dunque alla ricerca di un approccio profondamente interfunzionale e collaborativo, capace digitalizzare le operazioni industriali attraverso l’unione delle diverse conoscenze di IT e OT.

Collaborazione tra IT/OT: un approccio olistico senza silos operativi

Ancora oggi, gli operatori industriali stanno continuando ad adattare le tecnologie IT aziendali emergenti, come il cloud, i big data e l’analisi avanzata, mossi dai vantaggi economici e dagli scenari competitivi dell’Internet of Things industriale. Queste implementazioni di stampo IT hanno portato diversi vantaggi come riduzioni dei costi e delle latenze, oltra a una netta diminuzione degli errori di raccolta dei dati. Le comunicazioni industriali digitalizzate hanno anche aiutato a collegare quelle che erano una volta isole di attività e di informazioni, contribuendo a eliminare i silos operativi. Una maggiore trasparenza e visibilità operativa consentono inoltre un supporto decisionale di gran lunga migliore per ottimizzare l’utilizzo delle risorse nonché la qualità, la flessibilità e i costi di produzione.

In un’ottica di collaborazione tra IT/OT, risulta quindi evidente la necessità di superare il divario di competenze tra i due ambiti.  Il vero punto della collaborazione IT/OT è creare percorsi virtuali di dati che si muovono in modo trasparente e sicuro lungo tutto l’ecosistema aziendale, dalla fabbrica alla sala riunioni, dagli uffici corporate alle strutture produttive. In questo scenario di collaborazione IT/OT i dati viaggiano su reti ottimizzate per un trasporto sicuro e veloce, sia che provengano da network IT sia che siano generati da macchinari e dispositivi afferenti all’Operational Technology che governa le macchine automatizzate.

Per approfondire questa tematica, vi invitiamo a scaricare
gratuitamente il whitepaper dal titolo
“Convergenza IT/OT: sviluppare un’impresa industriale completamente digitalizzata”,
disponibile a questo link

 

 

 

 

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>