Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Smart Energy

Intelligenza artificiale per l'energia, al via una call per startup

L'iniziativa è stata promossa da Schneider Electric e Microsoft. Le startup avranno la possibilità di candidarsi al 31 agosto

Il settore energetico è in questa fase attraversato da una forte necessità di innovazione, per effetto dell’avvento delle energie rinnovabili e della maggiore attenzione all’efficienza energetica. Per questo motivo, mai come in questo motivo, c’è bisogno di idee fresche e innovative, capaci di sostenere la trasformazione del comparto. Con questa ambizione, a un anno dal lancio dell’incubatore “AI for Green Energy Incubation Lab” , Schneider Electric e Microsoft hanno lanciato una nuova iniziativa: si tratta di una call rivolta alle start up che vogliono trasformare il settore dell’energia in Europa con l’Intelligenza Artificiale. Le start up selezionate saranno annunciate nel corso dello Schneider Electric Innovation Summit che si terrà il 2 e 3 ottobre 2019 a Barcellona. Il premio consiste nella possibilità di sfruttare le risorse tecniche e di business di Microsoft e Schneider Electric in un periodo di accelerazione di 3 mesi. Per partecipare all’iniziativa occorre avere già sviluppato una soluzione Green Energy basata su tecnologie di intelligenza artificiale rivolta ad aziende e organizzazioni, nonchè avere già ottenuto dei fondi. Per presentare la propria candidatura, sino al 31 agosto, occorre presentare l’application online su questa pagina. 

Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa da Cyril Perducat, Executive Vice President IoT and Digital Transformation di Schneider Electric: ”Siamo entusiasti di collaborare con Microsoft per incubare nuove idee che aiutino il settore dell’energia ad affrontare con successo la transizione in corso, sfruttando in particolare l’IA. I progetti di co-innovazione come questi sono importanti, perché consentono a tutto il settore di fare passi avanti verso un futuro sostenibile”.

 

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo