Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Smart Home

Osservatorio IoT 2019: la "voce" dell'Internet of things cambia la smart home

Appuntamento al 15 febbraio 2019 dalle 09:45 alle 13:00 con SMART HOME: SENTI CHI PARLA! organizzato dall'Osservatorio Internet of Things. Si terrà in Aula Magna Carassa e Dadda, edificio BL.28, via Lambruschini 4, campus Bovisa, 20156, Milano (MI).

L’IoT per la casa attivato vocalmente è, in sintesi, il tema del convegno organizzato dall’Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano, che si terrà il prossimo 15 febbraio a Milano. Si tratta di un convegno che analizzerà gli impatti culturali, di tendenza, tecnologici, economici, dell’ingresso dell’Internet of Things all’interno delle Smart Home, accelerato dalle nuove soluzioni a comando vocale proposte da operatori internazionali, entrate ormai nell’uso comune di molti consumatori. Dallo scorso anno sono, infatti, arrivati anche in Italia gli Smart Home speaker. Al di là del mercato generato dalla vendita degli assistenti vocali lanciati da Google e Amazon, l’aspetto più interessante è stato l’incremento delle vendite negli scorsi mesi di altri oggetti connessi per la casa, in primis legati alla regolazione tramite comando vocale del riscaldamento e dell’illuminazione.

Iscriviti subito all’evento da QUI.

Riconducibile in larga parte alla diffusione degli Smart Home speaker, ma anche grazie alla crescente disponibilità di soluzioni semplici da installare, i retailer online e fisici hanno visto nel 2018 un anno d’oro in termini di vendite: i prodotti smart sono stati tra i più venduti durante la settimana dell’ultimo Black Friday e nei giorni prima di Natale. Di contro, la filiera tradizionale degli installatori ha mostrato avere un approccio troppo conservativo rispetto alle nuove soluzioni IoT per la casa, facendo registrare una crescita inferiore alla media del mercato.

Persistono, tuttavia, numerose barriere da superare: formare gli addetti all’installazione e alla vendita; investire in comunicazione e in offerta di servizi di valore abilitati dagli oggetti connessi. I dati raccolti dagli oggetti connessi sono sempre più al centro dell’attenzione e portano con sé tematiche fondamentali: Privacy, Cyber Security e nuovi algoritmi di Intelligenza Artificiale per estrarre valore da essi.

I temi del convegno

Di tutti questi argomenti, se ne parlerà durante il convegno SMART HOME: SENTI CHI PARLA! del 15 febbraio 2019 dalle 09:45 alle 13:00. Promosso dall’Osservatorio Internet of Things, si terrà in Aula Magna Carassa e Dadda, edificio BL.28, via Lambruschini 4, campus Bovisa, 20156, Milano (MI). 

Si parlerà di:

  • valore del mercato Smart Home in Italia;
  • evoluzioni dello scenario competitivo in Italia e all’estero e il ruolo giocato dagli OTT (Over-The-Top);
  • ruolo giocato dalle startup nel processo di innovazione della casa connessa;
  • evoluzione dei canali tradizionali (es. distributori, installatori) e di quelli più moderni (es. assicurazioni, eRetailer);
  • novità tecnologiche: il ruolo degli ecosistemi per la Smart Home, l’evoluzione dei protocolli di comunicazione short-range e l’impatto dei nuovi algoritmi di Intelligenza Artificiale;
  • prospettiva dei consumatori e l’interesse verso prodotti e servizi IoT per la casa;
  • rilevanza di privacy Cyber Security in ambito Smart Home.

Per maggiori informazioni e per iscriversi, vai QUI.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>