Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

Smart Home, l’italiana Easydom premiata al CES di Las Vegas

“Easydom Next”, dell'azienda brianzola, ha ottenuto l’Innovation Awards Honoree nella sezione Software and Mobile Apps. È un software per il controllo dei sistemi di home automation grafico, touch, utilizzabile da device mobili, e interfacciabile con sottosistemi di terze parti per la gestione di luci, riscaldamento, climatizzazione e sicurezza

Il team di Easydom premiato al CES 2015Al CES 2015 di Las Vegas, la più grande manifestazione mondiale dedicata all’hi-tech, quest’anno molta attenzione è stata dedicata all’Internet of Things, e anche un’azienda italiana si è messa in mostra conquistando l’Innovation Awards Honoree nella sezione “Software and Mobile Apps” del salone internazionale, riconoscimento di rilievo nel campo della tecnologia, assegnato da una giuria internazionale di designer e ingegneri. Si tratta di Easydom, azienda con sede a Mariano Comense, che non ha temuto di aprire una sede anche negli USA, e di esporre al CES, cosa che appunto è stata premiata alla prima apparizione a Las Vegas.

Easydom Next

Nel dettaglio, Easydom Next è un software per controllare e gestire i sistemi di automazione casalinga e “smart home” da un’unica e intuitiva interfaccia, disponibile su ogni piattaforma, attraverso smartphone, tablet ma anche Smart TV.

In un mondo ormai affollato come quello della domotica, Next spicca per alcune peculiarità. Prima di tutto nasce dall’esperienza di progettista e impiantista elettrico del fondatore Sergio Tucci, che rispetto alla complessità di installazione e uso della prima generazione di sistemi domotici ha voluto sviluppare qualcosa di “facile”, come dice il nome stesso scelto per la soluzione. Il software infatti – che si basa sulla piattaforma Windows, scelta che qualche anno fa in quest’ambito era piuttosto rara – è semplice nelle impostazioni, grafico, con interfaccia touch, e controllabile attraverso App anche da device mobili iOS e Android, oltre che naturalmente Windows. E infine Easydom Next è facilmente interfacciabile con altri sottosistemi, anche di terze parti, per il controllo delle luci, del riscaldamento/climatizzazione, della sicurezza domestica.

«La decisione di creare il progetto Easydom e di portare avanti questa ambiziosa idea – spiega Sergio Tucci, presidente di Easydom – nasce dalla voglia di realizzare un sogno, quello di animare la casa con una tecnologia semplice e accessibile a tutti, che possa migliorare la vita di tutti noi. Portare la tecnologia italiana negli Stati Uniti ed ottenere questo premio è una grande soddisfazione e dimostra come l’imprenditoria italiana è sempre un passo avanti ed apprezzata in tutto il mondo ». Il progetto Easydom nasce nel 2003, e dal 2005 l’azienda è partner Microsoft per la Home Automation.

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016