Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

IoT, Nokia lancia una "corsia preferenziale" per il mercato

Il gruppo annuncia l’espansione dei servizi di Internet of Things per supportare gli operatori mobili ad accedere a nuovi segmenti di business e allargare l'ambito operativo. Focus sulla consulenza, anche in vista del 5G

“Le implementazioni IoT sono complesse, ma con il nostro aiuto gli operatori saranno in grado di sfruttare una corsia preferenziale per il loro accesso al mercato, in quanto forniremo loro non solo un modello di commercializzazione e di business pronto all’uso, ma anche un’infrastruttura IoT preintegrata, un modello di servizi completo e servizi di supporto per la commercializzazione. Con i nostri servizi di collaudo possiamo assicurare ai nostri clienti lanci senza problemi, un elemento essenziale per garantire sempre un’eccellente esperienza dei loro clienti”.

Friedrich Trawoeger, capo del settore Managed Services di Nokia, commenta così l’espansione dei servizi di Internet of Things annunciata dalla società finlandese per supportare gli operatori mobili ad accedere a nuovi segmenti del mercato o ad allargare il loro ambito operativo. L’ampliamento comprendere anche l’integrazione dei propri servizi completi di verifica e collaudo con Nokia TestHub, progettato per accelerare i lanci di nuove tecnologie, ad esempio nel settore IoT e su cloud.

Nokia punta in particolare su Wing market entry services, l’offerta di consulenza per operatori che individua le migliori opportunità nei mercati verticali in determinate aree geografiche e offre le applicazioni IoT e il modello di commercializzazione appropriati per cogliere le opportunità offerte dal mercato IoT. Un supporto che si pone come un aiuto per individuare le opportunità offerte da nove segmenti dell’IoT: auto connesse, sanità, logistica e trasporti, smart city, servizi pubblici, agricoltura, vendita al dettaglio, case ed edifici intelligenti e industria 4.0. Una volta che un servizio è operativo, spiega la compagnia, “il modello di servizio gestito Nokia Wing può offrire fornitura, gestione dei dispositivi, attività operative, sicurezza, assistenza ai clienti e fatturazione per tutte le applicazioni connesse, con un pratico approccio che consiste nel progettare la proposta e la strategia di commercializzazione appropriata, e che consente agli operatori di conquistare nuovi flussi di ricavi nel settore dell’IoT”.

IoT, collaudo sul campo in vista del 5G

Oltre ai servizi di accesso al mercato inclusi nella soluzione Wing, Nokia sta inoltre espandendo le proprie capacità nei servizi di collaudo multivendor con Nokia TestHub per aiutare gli operatori a testare accuratamente soluzioni e dispositivi in varie aree e tecnologie prima della loro implementazione. I test di collaudo delle soluzioni e dei servizi sia in laboratorio che sul campo, sottolinea Nokia, “sono essenziali per accelerare non solo il lancio commerciale nel mercato dell’IoT, ma anche quello del cloud e, in ultima analisi, del 5G”.

Motivo per cui il gruppo finlandese sta introducendo questi nuovi servizi per un’automazione nei collaudi che “è fondamentale per tenere il passo con i lanci di servizi in rapida successione e liberare risorse essenziali in un ambiente di sviluppo delle applicazioni”. Sempre nell’ambito di Nokia TestHub, la compagnia fornirà anche il “Lab as a Service”, che offre ai clienti un accesso anticipato a infrastrutture e competenze Nokia all’avanguardia per il collaudo in autonomia di dispositivi, elementi di reti, applicazioni e servizi.

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016