Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Smart Building

Facility Management: Centri commerciali tra efficienza e normative

Per il centro commerciale IL CENTRO di Arese non solo efficienza energetica, ma grande lavoro sui dati per garantire sicurezza e migliorare le operation

ARESE - IL CENTROIL CENTRO di Arese è uno dei più grandi Centri Commerciali d’Europa, che si snoda su una GLA (Superficie Commerciale Utile) di 93.000mq (piano terra 55.000mq, primo piano 38.000mq).
Nella nostra indagine sul ruolo del digitale nell’evoluzione del ruolo del Facility Manager, abbiamo chiesto la posizione della società su tre temi specifici: efficienza energetica, data collection, manutenzione predittiva.

Il Facility Manager tra fotovoltaico e risorse idriche

Nella realizzazione della struttura, molto forte è stato il focus sul tema dell’efficienza energetica, tanto che a IL CENTRO è stata assegnata la Certificazione LEED di livello Gold, che ne riconosce l’anima green ed eco-sostenibile. I diversi ambiti dell’assegnazione della certificazione includono anche l’aspetto energetico. Presso IL CENTRO vengono utilizzati pannelli fotovoltaici e sono stati predisposti termostati indipendenti in ogni negozio, in modo da poter regolare razionalmente la temperatura. Il sistema di areazione prevede il collegamento diretto con l’esterno grazie agli scambiatori termici aria-acqua. Infine, sono stati impiegati materiali altamente riflettenti per le facciate e i tetti e lungo i percorsi pedonali dotati di aree verdi. La propagazione della luce naturale è stata massimizzata rendendo la galleria commerciale una struttura tra le più innovative del mondo, che offre un ambiente di lavoro e di svago realmente piacevole, riducendo anche  i costi dell’energia elettrica e il proprio impatto ambientale. Si tratta di Ben 17.000 mq di copertura translucida di pannelli modulari in policarbonato alveolare, consentono di sfruttare al meglio l’illuminazione naturale. Per quanto riguarda la gestione efficiente delle risorse idriche: IL CENTRO ha predisposto cisterne per la raccolta dell’acqua piovana che viene riutilizzata, ad esempio, per l’irrigazione delle aree verdi, perseguendo la relativa corretta manutenzione del sistema pluviale di scarico. Inoltre i rubinetti a lampeggio installati in tutte le toilette, garantiscono un ridotto consumo di acqua.

Il valore dei dati, nel rispetto del GDPR

“Stiamo attraversando una vera e propria trasformazione digitale, che a 360° sta modificando il mondo e la vita quotidiana di tutti noi: social, e-commerce, device sempre connessi. Le informazioni, ovvero i dati personali inerenti alle persone, oggi sono il vero valore di un’azienda in un mercato che sta cambiando anche le relazioni con i clienti che, per IL CENTRO, sono fondamentali”, spiegano da IL CENTRO.   L’aspetto normativo con l’entrata in vigore del GDPR, ovvero la nuova legge europea che disciplina il trattamento e la circolazione dei dati personali ha comportato la necessità di affidarsi a professionisti giuridici e informatici anche esterni che adeguassero tutta la struttura alle nuove direttive. Sito internet, piattaforma CRM, videosorveglianza, ma anche attività specifiche di gestione di dati personali sono state conformate all’obiettivo di fornire la massima chiarezza e comunicazione sulle finalità corrette di gestione dei dati. “Ciò che ci sta guidando è un obiettivo di trasparenza per una comunicazione che sia consensuale e a doppio senso, per favorire e ampliare costantemente il dialogo con i nostri clienti al fine di rendere la galleria commerciale, un luogo sempre più vicino e attento alle loro esigenze”.

Verso la manutenzione predittiva

Lo sviluppo digitale, che include anche il ruolo del facility manager, è in continua evoluzione e segue il passo delle diverse applicazioni disponibili. Il primo passaggio consiste nel raccogliere tutti i dati (pregressi, presenti e quelli utili alla definizione predittiva) in un ‘contenitore’ che risieda nel cloud e che, quindi, si rende disponibile ai professionisti e gli addetti alla manutenzione e alla sicurezza de IL CENTRO.
“Mantenere costante il controllo dell’efficienza degli impianti e dei presidi della sicurezza (ad esempio: climatizzazione, illuminazione, flussi idrici, antincendio, sorveglianza) significa disporre di una precisa mappatura che risulta, peraltro, in continua evoluzione in base ai dati che, in tempo reale, giungono sullo stato dell’arte anche alla luce dell’alta affluenza che si continua a registrare con oltre 15 milioni di visitatori all’anno. Per una realtà imprenditoriale come IL CENTRO, ma così come per tutte gli ambiti che fanno della sfida un’occasione di crescita, l’opportunità di avvalersi di strumenti e soluzioni digitali significa ottimizzare i processi, ridurre i rischi, incrementare la capacità reattiva e soprattutto predittiva del facility manager. In più, rende possibile le operazioni di analisi e le conseguenti decisioni da prendere in ambito tecnico, più puntuali, precise e da remoto”.

In concreto, si traduce in una maggiore e più efficace capacità di gestione, controllo e intervento sul sito, riducendo notevolmente sia i tempi sia i costi di manutenzione e intervento, diventando complessivamente un centro di costo meno oneroso per la proprietà.
“Ne consegue che l’integrazione e l’implementazione delle nuove tecnologie si rende necessario per rendere la galleria un luogo sicuro, piacevole ed efficiente”.

Photo Credits: L’immagine è tratta dal sito istituzionale della società

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>