Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Open Innovation

Smart Working Experience: appuntamento il 22 novembre per toccare con mano il nuovo lavoro

Appuntamento il prossimi 22 novembre per un incontro presso le sedi Cisco di Vimercate e Roma e per parlare di tutti gli aspetti dello smart working: dagli spazi alle tecnologie fino agli aspetti legali e di welfare

Cisco Smart WorkingDalla ridefinizione degli spazi alla ridefinizione del lavoro. È questo il percorso che Cisco propone il prossimo 22 novembre, dalle ore 9.30 presso la propria sede di Vimercate e in collegamento dai suoi uffici romani.
Un percorso attraverso il quale la società invita a toccare con mano, grazie anche alla presenza di partner, consulenti ed esperti, cosa significhi Smart Working e come Cisco supporti con le proprie soluzioni un percorso di trasformazione.

Iscriviti Subito

Spazi, tecnologie, persone: tre pilastri dello smart working

L’incontro, intitolato Cisco Smart Working Experience, vedrà la presenza di Mariano Corso, Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano, che introdurrà i lavori insieme a Michele Dalmazzoni, Collaboration & Industry IoT Leader in Cisco Italy.

Dopo la sessione plenaria, si affronterà il tema del re-design degli spazi, con il supporto di Alessandro Adamo, di DEGW, società che opera nel settore del workplace con i servizi di Consultancy & Design in ambito space planning, interior design e workplace change management, e Lorenzo Maresca, di Sedus, società che produce arredi ergonomici per l’ufficio.
Il tema delle tecnologie che abilitano lo smart working sarà sviluppato da Enrico Miolo e Francesco Martizi di Cisco, mentre gli aspetti legali e legati al welfare, che prendono dunque in esame l’impatto dello smart working sulle persone, saranno affrontati da Barbara Bottalico, dello Studio Legale Ferrario Provenzali Nicodemi & Partners, e Arianna Visentini, presidente di Variazioni, società esperta nella conduzione di reti di imprese per la realizzazione di piani di welfare aziendale.
Al termine dei lavori, è previsto un pranzo di networking.

Iscriviti Subito

 

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo