Il mercato M2m prospera anche in America Latina

Il mercato M2m sudamericano continua ad attrarre investimenti. Lo dimostra il crescente interesse dei produttori leader di moduli M2m al mondo. Dopo Telit,…

Pubblicato il 01 Ott 2008

Il mercato M2m sudamericano continua ad attrarre
investimenti. Lo dimostra il crescente interesse dei produttori
leader di moduli M2m al mondo. Dopo Telit, Cinterion e
Motorola, anche Wavecom apre un ufficio locale a San Paolo del
Brasile, Paese che rappresenta circa il 70% del totale del
mercato M2m sud americano e si prevede che crescerà in modo
esponenziale nei prossimi anni per diventare uno dei mercati
più grandi del mondo. L’iniziativa su cui si concentrano
le maggiori aspettative è il Progetto Telematico (è possibile
trovare alcuni approfondimenti in merito all’indirizzo
www.simbaproject.org), simile a quello europeo denominato
eCall, che è in fase sperimentale già da alcuni anni. Altri
progetti pilota sono già stati avviati in Germania, Repubblica
Ceca, Austria e Finlandia (www.esafetysupport.org) ed è
previsto un rollout completo su tutti i veicoli in circolazione
in Europa entro la fine del 2010.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!


Aziende


Argomenti


Canali

Articoli correlati

Articolo 1 di 2